Home Autori Articoli di Fernando Pane

Fernando Pane

335 ARTICOLI 0 COMMENTI

Adottare framework e standard in ambito IT per sostenere il valore aziendale

L'Information Technology è ormai divenuto un elemento fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi aziendali e per la creazione di valore per il business. La...

Mobile Payment: stato dell’arte e prospettive

L'elevata diffusione dei telefoni di ultima generazione ed il crescente numero di funzionalità da essi fruibili stanno modificando le abitudini dei consumatori, con ripercussioni...

Il Geomarketing per rinnovare il marketing e le vendite

Tradizionalmente il Geomarketing viene utilizzato per il supporto alle decisioni commerciali e di marketing come l’apertura di nuovi punti vendita, la razionalizzazione della rete...

Premio WWW 2012 del Sole 24 ORE: prorogata al 31 ottobre la deadline per candidarsi all’award che celebra il...

Si ampliano i termini per brand, agenzie, sviluppatori e addetti ai lavori che intendono partecipare al Premio WWW 2012, il riconoscimento del Sole 24...
video

L’FSC di Professional Show all’Ibc 2012

Abbiamo recepito una sensazione di realismo incredibile nel decollare virtualmente dall'aeroporto di Bolzano, per poi continuare il volo e quindi atterrare sempre in maniera...

Business Due Diligence: focalizzarsi sulle aree di business strategiche

Nei prossimi anni le aziende italiane dovranno implementare delle strategie incentrate sull'aumento della redditività piuttosto che focalizzate sull'incremento dei volumi. Si prevede infatti che...

Incrementare le vendite attraverso sistemi incentivanti basati sul MBO

La contrazione continua delle vendite tanto in volumi come in valore e le aspettative per il prossimo futuro non solo hanno avuto un impatto...

Lo sviluppo del web in Italia: il caso dell’editoria specializzata

Lo Strategic Report di questo mese presenta i risultati di una ricerca condotta in esclusiva dal centro studi di Strategic Management Partners, per conto...

L’Energy Management in Italia stato dell’arte e prospettive

A livello mondiale l’Energy Management (EM) è considerato una leva fondamentale per ridurre i costi ed uno dei principali obiettivi nelle strategie di Corporate...

Gestire gli aspetti razionali ed emotivi del cambiamento

Le aziende si trovano spesso nella condizione di dover avviare dei progetti cambiamento: riduzione dei costi, adeguamento alle nuove tecnologie, allineamento al mercato e...

Creare valore con il Green Management

Dall'entrata in vigore nel 2005 del protocollo di Kyoto le istituzioni hanno posto sempre maggiore attenzione alle tematiche ambientali introducendo nuove normative e incentivi...

Il CRM per conoscere, coltivare e curare i clienti

L'arena competitiva in cui le aziende si trovano ad operare è sempre più dinamica e complessa. L'ipercompetizione che si trovano ad affrontare fa sì che...

Migliorare la gestione dei processi di supporto alle vendite complesse

L'acquisto di un prodotto o di un servizio complesso, a differenza di un acquisto standard implica, per il cliente, investimenti consistenti e impatti rilevanti...

Entrare nel mercato brasiliano per coglierne le opportunità e consolidare la presenza in Sud America

Le aziende italiane che esportano hanno performance economiche mediamente migliori rispetto alle imprese che generano l'intero fatturato in Italia. Quasi il 70%...

Redditi d’impresa: tenuta e conservazione dei documenti e delle scritture

Gli obblighi di vidimazione e bollatura sono diventati facoltativi per la maggior parte delle scritture contabili. Vediamo quando si possono evitare e quando invece sono ancora necessari e in che modo vanno gestiti.

Analisi di bilancio e PMI: come la banca fotografa l’impresa

Per la stabilità dell'azienda non conta soltanto il livello tecnologico, ma anche l'immagine "trasmessa" alla banca. Vediamo quindi come fare per comunicare un'immagine finanziariamente equilibrata e quindi ottenere maggior credito.

Lavoro a progetto (parte II)

Requisiti della fattispecie Secondo il modello predisposto dal legislatore le collaborazioni coordinate e continuative sono caratterizzate dall'autonomia del collaboratore nello svolgimento dell'attività lavorativa...

Lavoro a progetto (parte I)

Il lavoro a progetto, introdotto nel nostro ordinamento dal D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276, costituisce una nuova tipologia contrattuale che trova collocazione sistematica...

Lavoro occasionale accessorio (una casistica)

La natura di accessorietà comporta che le attività disciplinate dall'art. 70, D.Lgs. n. 276/2003, debbano essere svolte direttamente a favore dell'utilizzatore della prestazione, senza...

Configurabilità del lavoro a progetto nei call-center

Con la circolare n. 1/2004 dell'8 gennaio 2004, il Ministero del lavoro ha fornito indicazioni di carattere generale, utili per un corretto ed efficace...

Lavoro occasionale

Sono disciplinate positivamente nell’area del lavoro parasubordinato o autonomo: - le collaborazioni occasionali prestate a norma dell’art. 61, c. 2, D.Lgs. n. 276/2003: si tratta delle collaborazioni...

Toscana, aiuti alle imprese per sostenere l’occupazione

La Regione ha pubblicato l’avviso 2011 che concede alle imprese contributi c/capitale a fondo perduto erogati in misura variabile, in funzione del tipo di contratto, della presenza di lavoratori/lavoratrici di età superiore ai 45 anni e di donne.

Accesso agevolato alla pensione per chi svolge lavori usuranti

Scade il prossimo 30 settembre il termine entro il quale i lavoratori che hanno svolto attività usuranti e che hanno maturato o matureranno i requisiti per l’accesso al pensionamento di anzianità entro il 31 dicembre 2011 potranno presentare all’Inps l’apposita domanda.

Credito al consumo, maggiore tutela verso i consumatori

Gli intermediari bancari e finanziari sono stati richiamati a una condotta responsabile nei confronti dei consumatori, che deve essere contraddistinta da massima trasparenza e correttezza. Sono previste maggiori tutele per chi stipula contratti di credito al consumo e nuovi diritti ai consumatori.

Redditi d’impresa: ecco le scritture obbligatorie

Gli imprenditori individuali, le società e gli enti esercenti attività commerciali devono adempiere a una serie oneri differenziati in funzione di ogni tipologia di azienda. Vediamo in dettaglio quali sono e come vanno affrontati.

Avviato il bando Cip Eco Innovazione 2011

La Commissione europea ha pubblicato l’invito a presentare proposte nell’ambito dell’attività Eco Innovazione inclusa nel Programma Cip-Eip Innovazione e imprenditorialità (2007-2013). Le attività agevolabili riguardano materiali di riciclo, edilizia sostenibile e greening business.

Agevolazioni per il lavoro a termine o a tempo indeterminato

Spetta al datore di lavoro scegliere se fruire dei benefici riconosciuti per l’assunzione a termine oppure delle agevolazioni per l’instaurazione di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato di un lavoratore iscritto alle liste di mobilità dato che gli incentivi non possono essere cumulati.

Bulgaria – Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese agricole

La Bulgaria è in fase di superamento della fase critica della crisi economica e finanziaria. Gli esperti del Centro non governativo per lo Sviluppo...

Aggiornamento dal Fondo di Garanzia per le Pmi

Diverse le novità sul fronte della concessione delle garanzie alle Pmi, la principale è la revisione delle percentuali massime di copertura del Fondo, che si abbassano del 10%.

Impresa comune “Celle a combustibile e idrogeno”, bando 2011

Pubblicato nell’ambito del VII Programma Quadro per la ricerca e sviluppo, il bando ha l’obiettivo di porre l’Europa all'avanguardia mondiale nel settore delle celle a combustibile e idrogeno.

Assunzione dei disoccupati: ecco come accedere agli incentivi

L’Inps, con il messaggio n.8505 dell’11 aprile 2011, ha esposto le modalità operative per l’accesso alle agevolazioni connesse all’assunzione di particolari categorie di lavoratori per l’anno 2010. Cogliamo l’occasione per illustrare le condizioni richieste per il riconoscimento di tali benefici.

Il Programma nazionale di ricerca: la strategia per il 2011-2013

Approvato il Programma nazionale della ricerca 2011-2013, contenente gli obiettivi, le azioni e i “progetti bandiera” finalizzati a migliorare l’efficienza e l’efficacia del sistema nazionale della ricerca

Progress, lo strumento europeo di microfinanza

Un'iniziativa anticrisi che permette alle imprese in difficoltà o a lavoratori precari di beneficiare di un microcredito inferiore a 25.000 euro. Vediamo in cosa consiste e come avvalersene.

Rischio di credito nelle operazioni con l’estero: perché coprirlo e come gestirlo

Il rischio di credito costituisce un pericolo, ma la sua copertura ha un costo non irrilevante. È veramente indispensabile una copertura estesa di questo rischio, ed è necessaria in tutte le operazioni con l’estero? Come impostare una politica coerente di gestione di questo rischio?

Lavoro parasubordinato (parte III)

Stabilizzazione dei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa L'art. 1, c. 1202 segg., L. n. 296/2006, ha introdotto la possibilità per i committenti-datori di lavoro...

Lavoro parasubordinato (parte II)

Casistica Nel nostro ordinamento, per consolidato principio giurisprudenziale (vedi ad es. Cass. 10 maggio 2003, n. 7171), qualunque attività lavorativa economicamente apprezzabile può essere astrattamente...

Lavoro parasubordinato (parte I)

Fonti Il lavoro autonomo si differenzia dal lavoro dipendente in quanto svolto, come recita l'art. 2222 cod. civ., “con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo...

Decreto Sviluppo, credito d’imposta per la ricerca e per le nuove assunzioni

il Governo ha varato due misure, sotto forma di credito d'imposta, destinate e rifinanziare gli investimenti delle imprese in due importanti ambienti aziendali: quello della ricerca e quello dell'occupazione. Vediamo in cosa consistono.

Fondo italiano d’investimento, prime operazioni in strumenti indiretti di intervento

Il Fondo italiano di investimento dà avvio all’attività di “fondo di fondi”. Erogati 65 milioni di euro alle Sgr Gradiente, Futurimpresa e Progressio.

Definita la misura della detassazione per le imprese del tessile

L’Agenzia delle Entrate ha fissato nella misura del 25,1903% l’ammontare del risparmio d’imposta spettante alle imprese del settore tessile per i costi sostenuti per investimenti in ricerca riguardanti la realizzazione di campionari.

Lazio, fondi alle imprese che conciliano lavoro e famiglia

Approvato dalla Regione l’Avviso pubblico “Lavoro formato famiglia - Interventi di flessicurezza per favorire la conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa”. Le aziende con almeno 15 dipendenti potranno beneficiare di finanziamenti fino a 300.000 euro a fondo perduto.

La Lombardia favorisce lo start up di impresa

E' partito il 30 maggio un bando per giovani, donne e persone disoccupate o in cassa integrazione con cui la Regione intende favorire la nascita di nuove imprese attraverso il sostegno, la valorizzazione e l’individuazione delle capacità e delle potenzialità imprenditoriali.

Dall’ottimizzazione della produzione alla gestione integrata della Supply Chain

La gestione della produzione riguarda non solo la risoluzione di tutti i problemi di ottimizzazione connessi con i processi produttivi, ma coinvolge trasversalmente la...

Le facilitazioni per l’accesso al credito per le Pmi

Dopo la sperimentazione della moratoria sui debiti delle piccole e medie imprese, sono rafforzate le misure dirette al sostegno finanziario di tale categoria di aziende. Vediamole nel dettaglio.

Prospetto paga

Il datore di lavoro deve corrispondere la retribuzione, al termine di ciascun periodo di paga, nella misura determinata dai contratti collettivi o dagli accordi individuali, con...

Piemonte, incentivi alle imprese tessili per progetti transnazionali di Rsi

La Regione ha pubblicato un bando per la concessione di contributi nel settore tessile alle Pmi nell’abito dell’azione comunitaria di coordinamento Crosstexnet, cofinanziato dal Fesr a valere sul Por Cro 2007-2013.

Per gli investimenti in Italia arriva il regime di attrazione

Un'analisi della bozza del decreto che prevede la possibilità per le imprese estere, che attivano insediamenti produttivi in Italia, di applicare agli utili prodotti uno qualsiasi, a scelta, fra i regimi fiscali utilizzati in un altro Paese europeo.

Focus sul Fondo di garanzia per le Pmi: le recenti novità

Il Fondo centrale di garanzia è il principale strumento a livello nazionale volto a favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese attraverso la concessione della garanzia pubblica. Vediamo quali sono i requisiti e le modalità e per potervi accedere.

Emilia Romagna, contributi per iniziative aggregate di internazionalizzazione

La Regione ha approvato un bando per il sostegno a iniziative aggregate strutturate, rappresentative di filiera, di promozione, penetrazione commerciale e cooperazione industriale

Facebook

css.php