Gestire gli aspetti razionali ed emotivi del cambiamento

Le aziende si trovano spesso nella condizione di dover avviare dei progetti cambiamento: riduzione dei costi, adeguamento alle nuove tecnologie, allineamento al mercato e alle esigenze dei clienti.Spesso, però, nonostante tutte le attenzioni nella prog …

Le aziende si trovano spesso nella condizione di dover avviare dei progetti cambiamento: riduzione dei costi, adeguamento alle nuove tecnologie, allineamento al mercato e alle esigenze dei clienti.
Spesso, però, nonostante tutte le attenzioni nella progettazione e programmazione del cambiamento, le attività di change management non raggiungono i risultati sperati.
Le cause del fallimento sono riconducibili a difetti di pianificazione e difficoltà operativa, ma una quota significativa di progetti fallisce per la scarsa attenzione agli aspetti emotivi delle persone coinvolte.

Le persone, infatti, di fronte al cambiamento tendono a porre delle resistenze, sia tramite comportamenti visibili, sia a livello emotivo: ed è su questo secondo aspetto che si trovano le maggiori difficoltà di gestione, proprio perché i meccanismi che le sottendono sono spesso non riconosciuti e non facilmente rilevabili.
Tramite opportuni strumenti, è possibile sia gestire le resistenze visibili, sia arginare le resistenze emotive; infatti, tramite un piano articolato che tenga conto degli impatti sugli individui e dell'influenza generata dal contesto aziendale è possibile migliorare le performance de progetti di change management.
L'approccio proposto da Strategic MP considera gli aspetti razionali ed emotivi, non solo delle persone oggetto del cambiamento, ma anche del leader e del team incaricati di introdurre e favorire il cambiamento, ponendosi l'obiettivo di coinvolgere i singoli individui e l'organizzazione in un cambiamento che risulti stabile nel tempo.

Strategic Management Partners - 01net

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here