Il cloud fa bene al retail

Bedin ha potenziato la suite di servizi software per punti vendita erogati attraverso Azure. Il caso di Bottega Veneta.

Crescono le soluzioni di cloud computing in ambito retail. Il rilascio della versione 2.0 di aKite durante la Worldwide Partner Conference 2010 di Microsoft ne è ulteriore conferma, come pure il proliferare di una partnership tecnologica che ha come protagonista la piattaforma Windows Azure, che eroga i servizi software per punti cassa e sistemi di negozio dell'azienda trevigiana.

Gli stessi che, adottati da Bottega Veneta per il proprio PopUp Store aperto per la prima volta a Milano dal 13 al 18 aprile scorso, hanno permesso al reparto vendite e marketing del marchio del Gruppo Gucci di monitorare in tempo reale le vendite del proprio temporary store grazie al flusso automatico dei dati di vendita all'interno del proprio Erp.

Scopo della soluzione Soa aggiornata automaticamente dai Retail Web Services, potenziata dallo smart client di front store Pos.net e dalla versione 2.0 di Shop.net, che prevede anche la gestione del magazzino e dei fornitori da parte dei responsabili dei punti vendita, è di facilitare la collaborazione dentro e fuori le catene di franchising.

In ottica cloud computing, infatti, chi gestisce il punto vendita è ora in grado di dialogare in maniera diretta con clienti e fornitori migliorando, al contempo, la collaborazione interna e beneficiando di una moderna Platform as a Service come Azure, che gestisce automaticamente e in sicurezza una vasta gamma di servizi complessi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome