Creare prodotti innovativi fra sistemi e cloud

Per Ibm le pratiche di innovazione passano per la gestione prodotti integrata, la nuvola e i cluster di codice.

A Innovate 2010 Ibm ha annunciato nuovi software e servizi per aiutare le aziende a progettare e fornire i prodotti che dovranno orientare la convergenza di tecnologie meccaniche, elettroniche e digitali.

La convergenza di risorse fisiche ed applicazioni It, infatti, richiede un nuovo approccio basato su “sistemi di sistemi” per integrare prodotti e servizi.
E l'innovazione guidata dal software tra le linee di produzione può rappresentare una sfida se non è sostenuta da pianificazione, sviluppo e collaborazione efficienti.
Le migliori società di prodotti e servizi, secondo Ibm, sono quelle che creano una forte competenza nell'ingegneria dei sistemi e nello sviluppo software.

A loro Ibm dedica nuove iniziative a supporto dell'integrazione tra progettazione, sviluppo e ciclo di vita di prodotti e servizi innovativi.
Integrated Product Management è una nuova serie di funzionalità che riunisce oltre 30 offerte Ibm, comprendenti hardware, software e servizi, per aiutare a clienti a gestire l'intero spettro dello sviluppo e dell'integrazione dei prodotti.
Le offerte Integrated Product Management, basate su soluzioni e software Rational, forniscono un ambiente olistico in cui progettare e distribuire il software, sostenendo al contempo la differenziazione competitiva attraverso l'innovazione continua.

E poi il cloud. Ibm ha annunciato il supporto di Rational Software Delivery Services for Cloud Computing per Ibm Cloudburst, piattaforma di distribuzione servizi pre-pacchettizzata e indipendente, rapidamente implementabile in un data center, per fornire le efficienze del cloud computing. I servizi di distribuzione per il cloud computing Rational aiutano a sfruttare il cloud per trasformare il software, fornendo soluzioni di sviluppo e test del software su più piattaforme, disponibili per il rilascio su cloud privato su Ibm Smart Business Development and Test Cloud e come offerta per Smart Business Development and Test sul Cloud Ibm.

Per risolvere problemi specifici di settore e creare opportunità per i clienti di differenziare competitivamente i loro prodotti e servizi, poi, Ibm offre Industry Framework basati su decine di migliaia di incarichi sull'intero spettro di settori e categorie. Queste piattaforme forniscono la piena potenza del middleware Ibm, associata agli standard e alle best practice di settore. Basandosi su specifici modelli di utilizzo, sono altamente ripetibili e aiutano i clienti a creare asset sostenibili.

Il software Rational apporta valore a questi framework, con soluzioni di sviluppo software e sistemi che sfruttano la Rational Software Delivery Platform per migliorare la collaborazione.
Nello specifico, Rational ha aggiunto prodotti e servizi in Insurance Industry Framework, Banking Industry Framework, Chemicals and Petroleum Integrated Information Framework e Service Provider Delivery Environment Framework.

Per facilitare la progettazione e la gestione di software innovativo per settori specifici, Ibm ha attivato una libreria di software, disponibile gratuitamente, che fornisce i componenti critici per i progetti per un pianeta più intelligente. Si chiama Integrated Service Management Library e contiene 1.800 acceleratori software sviluppati da Ibm e da terzi, per aiutare i clienti a creare attività operative più intelligenti in 14 settori, tra cui automotive, aerospaziale e finanziario.
Questi connettori software aiutano il mondo digitale e quello fisico a dialogare tra loro, per gestire meglio le apparecchiature, gli edifici, le attività It e i servizi commerciali di un'azienda.

Inoltre Ibm ha annunciato l'intenzione di costituire un progetto open source su Eclipse.org per la tecnologia Egl. Linguaggio di programmazione per le applicazioni di business, Egl è progettato per lo sviluppo di applicazioni e servizi portabili e inter-piattaforma, implementabili sugli ambienti di esecuzione appropriati, in base all'evoluzione delle esigenze aziendali. Ciò è possibile perché il codice di Egl non è legato a una particolare piattaforma, macchina virtuale o ambiente di esecuzione. Il codice può essere compilato in linguaggi comuni, come Java, JavaScript e Cobol, ed essere poi eseguito su ambienti pervasivi collaudati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome