V-Workstation: Dell porta l’eccellenza anche ai clienti europei

L’estensione del Solutions Centre in Irlanda, favorirà le attività di test drive di applicazioni per clienti interessati a esplorare soluzioni workstation.

Dopo il primo Virtual Workstation Centre of Excellence (CoE) inaugurato all'inizio di quest'anno a Round Rock, in Texas, è tempo per Dell di annunciare l'ulteriore estensione del Solutions Centre di Limerick, in Irlanda.

Obiettivo: offrire a clienti, partner e Isv il primo Virtual Workstation Centre of Excellence europeo capace di fungere da luogo fisico, con possibilità di accesso da remoto, per sfruttare le workstation virtuali e progettare soluzioni più adatte a risolvere le esigenze di business.

In questo modo, un maggior numero di organizzazioni europee potranno testare e replicare le configurazioni desiderate o completi modelli end-to-end per garantire che l'ambiente hardware e software soddisfi i requisiti richiesti. Il tutto accedendo in modo sicuro ai propri dati da molteplici dispositivi e location.

Maggior collaborazione, maggiore produttività
L'ulteriore estensione del Solutions Centre irlandese ha, infatti, il compito di consentire ai clienti di Dell di pianificare incontri con gli esperti della virtualizzazione per affrontare le proprie sfide infrastrutturali, superare preoccupazioni legate all'eliminazione delle workstation fisiche dalle scrivanie ed esplorare come la tecnologia e le applicazioni Dell possano potenziare performance, mobilità e sicurezza degli utenti finali.

Il caso di Caterham F1 Team
Ne sa qualcosa la squadra anglo-malese di Formula 1 Caterham F1 Team che, come altri clienti europei, sta già traendo vantaggio dall'adozione di soluzioni basate su workstation virtuali.

Nel corso dell'ultimo anno, infatti, i designer responsabili dello sviluppo dell'aerodinamica dell'auto hanno sostituito le workstation Dell Precision con “zero clientDell Wyse. Posizionati di fianco a monitor ad alta definizione, quest'ultimi connettono i progettisti con le workstation rack-mounted Dell Precision presso il dataroom, assicurando accesso a programmi utilizzani giornalmente.

Il risultato parla di riduzione del numero di dispositivi associati ai singoli individui e di un conseguente abbassamento in termini di costi, tempo ed energia necessari alla loro gestione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here