Home Digitale Facebook Shops, funzioni potenziate per utenti e aziende

Facebook Shops, funzioni potenziate per utenti e aziende

Facebook ha annunciato nuove funzionalità che consentono agli utenti di fare acquisti attraverso le app, e alle aziende di personalizzare le esperienze di shopping online con gli annunci.

Il modo in cui le persone fanno acquisti è cambiato negli ultimi decenni, ha messo in evidenza Facebook: dal visitare i centri commerciali all’acquistare online, e ora provare virtualmente i prodotti dal proprio divano.

L’anno scorso l’azienda ha lanciato Facebook Shops, per aiutare le imprese a vendere online. Secondo Facebook il passaggio allo shopping online, social-first, non è temporaneo.

Un acquirente su tre a livello globale dice che prevede di passare meno tempo in negozio anche dopo la fine della pandemia, e quasi tre su quattro dicono di avere idee per lo shopping da Facebook, Instagram, Messenger o WhatsApp.

Facebook

Per questo Facebook ha intenzione di fare ulteriori investimenti in Shops, sia in termini tecnologici che di promozione, ad esempio rinunciando alle fee per i venditori commerciali fino a giugno 2022.

A oggi, Facebook ha dichiarato che ci sono oltre 300 milioni di visitatori mensili di Shops e oltre 1,2 milioni di Shops attivi mensilmente.

Ora Facebook vuole rendere ancora più facile per le persone scoprire e acquistare da questi store: presto darà alle aziende di alcuni Paesi selezionati la possibilità di mostrare il loro shop su WhatsApp.

Negli Stati Uniti, ha annunciato Facebook, per le imprese sarà possibile portare i prodotti di Shops in Marketplace, cosa che le aiuterà a raggiungere oltre un miliardo di persone a livello globale che lo visitano ogni mese.

Nei prossimi mesi, inoltre, l’azienda espanderà le valutazioni e le recensioni dei prodotti in Shops su Instagram. Presto gli utenti potranno visualizzare anche foto e video dalla community.

Questi cambiamenti, ha affermato Facebook, aiuteranno le persone a prendere decisioni più informate su cosa comprare, e permetteranno alle aziende di sapere se stanno soddisfacendo le aspettative dei clienti.

Facebook

Per quanto riguarda le aziende, sono in arrivo anche funzionalità progettate espressamente per loro.

Le imprese desiderano offrire esperienze di shopping che siano senza soluzione di continuità e rilevanti e Facebook vuole fornire un’esperienza di shopping che sia personalizzata come il News Feed.

Per questo la società del noto social network sta introducendo soluzioni di ad per Shops che forniscono esperienze di annunci unici basati sulle preferenze di acquisto delle persone.

Per esempio, ha affermato Facebook, è in fase di test la possibilità per le aziende di far andare gli acquirenti dove è più probabile che effettuino un acquisto in base al loro comportamento di shopping, come i prodotti curati che potrebbero interessare da uno Shop o dal sito web di un’azienda.

In futuro, Facebook intende esplorare modi per aiutare le marche a personalizzare ulteriormente i loro Shops ads, fornendo offerte speciali o promozioni ad acquirenti selezionati.

Facebook sta anche investendo in tecnologie immersive come la realtà aumentata e l’intelligenza artificiale, che secondo l’azienda saranno le fondamenta del modo in cui le persone faranno acquisti online in futuro.

Facebook

Con i nuovi strumenti di visual discovery su Instagram, Facebook vuole aiutare gli acquirenti a trovare nuovi prodotti, e con le esperienze di realtà aumentata le persone potranno visualizzare meglio gli articoli prima dell’acquisto.

Su Instagram, quest’anno inizieranno i test di una nuova ricerca visuale potenziata dall’intelligenza artificiale.

La ricerca visuale aiuta le persone a trovare prodotti simili semplicemente toccando l’immagine di un abito che piace. In futuro sarà possibile per gli utenti scattare foto dalla loro fotocamera per avviare una ricerca visuale.

Infine, per aiutare gli acquirenti a capire meglio la vestibilità di un prodotto prima dell’acquisto, Facebook sta rendendo più facile per le marche creare esperienze di prova in realtà aumentata in Shops attraverso nuove integrazioni API con Modiface e Perfect Corp.

E sta anche introducendo nuovi strumenti per le marche per includere cataloghi di prodotti in realtà aumentata negli annunci che mostreranno automaticamente prodotti rilevanti per le persone in base ai loro interessi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php