Vmworld 2019, Tanzu e Kubernetes guidano il futuro

tanzu kubernetes

Vmworld 2019 apre orizzonti nuovi: la piattaforma per ii container Tanzu integra Kubernetes in vSphere, Nsx e vSan.

Ne abbiamo parlato con Michele Apa, Senior Manager Solutions Engineer di Vmware, e con Raffaele Gigantino, Country Manager Vmware Italia.

Michele Apa ci ha ricordato che la missione della società americana è semplificare le tecnologie, che nel tempo si fanno sempre più complesse.

Peraltro, è una complessità amplificata dalla quantità di dati che negli ultimi anni è letteralmente esplosa. Gestirne una mole così rilevante non è semplice, ma al tempo stesso è indispensabile e offre vantaggi competitivi .

Si rende quindi necessaria l’adozione di soluzioni adatte allo scopo, e Vmware è in prima linea anche in questo ambito.

Tanzu segna di fatto l’ingresso dalla porta principale di Vmware nell’ambito dello sviluppo software e di Kubernetes, e in questa ottica va vista l’acquisizione di Pivotal.

Kubernetes ricopre un ruolo essenziale per Vmware, grazie alla versione beta di Project Pacific (che è già in testing su un gruppo limitato di clienti).

La presenza di Project Pacific all’interno di vSphere consente di estendere la piattaforma di sviluppo in ambito multi-cloud, con l’aggiunto delle capacità di governance di Tanzu; un importante aumento di sicurezza e scalabilità fanno della reingegnerizzazione di vSphere

Con riferimento alla realtà italiana, l’interesse per le proposte Vmware è organico rispetto alla situazione globale. Un importante lavoro di evangelizzazione viene svolto nei confronti dei prospect, e in questo i system integrator svolgono un ruolo essenziale nel mettere in campo tutte le competenze specifiche per meglio integrare le tecnologie nella specifica realtà della azienda cliente.

Non solo: il sistema di partner gioca un ruolo determinante nei confronti delle organizzazioni, avendo già creato un solido rapporto fiduciario, che rende più semplice l’adozione di tecnologie che impattano in maniera rilevante sulla attività quotidiana.

Michele Apa e Raffaele Gigantino
Michele Apa e Raffaele Gigantino

L’attività formativa di Vmware, sul territorio italiano, è particolarmente attiva e si concretizza in operazioni cime Orizzonte Digitale.

Le tecnologie Sd-Wan e 5G si abiliteranno a vicenda, amplificando le potenzialità di connettività e di Intrisic Security, che viene distribuita sugli hypervisor. In questo modo si annullano gli effetti sulle performance, garantendo una sicurezza di livello best in class.

Il 5G consentirà a Vmware di aumentare la presenza sul mercato, e non a caso il rapporto con le telco è particolarmente approfondito: nei prossimi anni è facile prevedere ampi spazi di crescita in questo segmento.

L’acquisizione di Carbon Black, conclusa a metà ottobre, ha apportato una robusta componente antivirus alle soluzioni di security di Vmware. L’integrazione in vSphere rendere quest’ultima de facto “security by design”.

Il mondo Pmi è presente nei pensieri di Vmware, e attraverso i cloud service provider una piccola o media impresa può avviare un percorso verso il cloud senza dover passare tramite una ingegnerizzazione delle proprie applicazioni.

Gigantino ha voluto sottolineare la filosofia di Vmware: dare ai clienti il massimo della scelta possibile. È questa la miglior traduzione possibile del tradizionale motto “any device, any application, any cloud”

L’importanza della customer experience è determinante per il successo di una organizzazione. In questa chiave vanno lette le acquisizioni di Bitnami e Pivotal.

Far si che le applicazioni siano in grado di girare su qualsiasi cloud, e gestite in modo efficiente, è un chiaro vantaggio competitivo per le aziende clienti.

D’altronde, la gestione delle complessità fa parte del DNA di Vmware, e per questo gli investimenti in ricerca e sviluppo ed acquisizioni sono ai vertici del mercato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome