Aspettando la 48^ edizione di Smau

Dal 19 al 21 ottobre prossimi, si terrà a Milano, presso Fieramilanocity, l’appuntamento nazionale con l’innovazione Ict dedicata al mondo business.

Dopo Bari, Roma, Padova e Bologna, a ottobre sarà di nuovo tempo perché Smau torni a Milano. Qui, presso Fieramilanocity, dal 19 al 21 ottobre, sono attesi circa 600 fornitori di soluzioni tecnologiche e un centinaio di start up che, insieme ai 300 workshop e alle 400 case history previste, faranno da cornice alla 48^ edizione del più blasonato salone dedicato all'Information and communications technology nel nostro Paese.

Considerato che, negli ultimi tre appuntamenti itineranti (Bologna andrà in scena i prossimi 8 e 9 giugno) la manifestazione ha registrato una crescita significativa sia in termini di espositori, sia di visitatori, con un incremento rispettivamente medio del 15 e del 20% a tappa, nella capitale economica italiana non sono attesi meno di 50mila operatori professionali attratti dal parterre di espositori tecnologici e da un format sempre più mirato.

Il sistema di profilazione online sulle esigenze di imprenditori, manager, funzionari della Pubblica amministrazione e terze parti è, infatti, stato creato per dar vita a percorsi di visita personalizzati segnalando momenti formativi, casi di successo e vendor di interesse per ciascun visitatore. Come nella passata edizione, Smau 2011 sarà suddiviso in Smau Business e Smau Trade, e proporrà occasioni di aggiornamento su temi di stretta attualità.

Come per le tappe itineranti che l'hanno preceduta, a inaugurare l'apertura dell'edizione 2011 di Smau sarà il Premio Nazionale Innovazione Ict, che verrà conferito ai progetti più innovativi di introduzione delle moderne tecnologie da parte delle aziende italiane. Tra le oltre 400 candidature raccolte ci saranno anche tutte le imprese che hanno partecipato alle edizioni itineranti del Premio, nell'ambito dello Smau Business Roadshow.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome