Home Servizi Sky diventerà provider Internet e di telefonia fissa nel 2020

Sky diventerà provider Internet e di telefonia fissa nel 2020

Entreremo l’anno prossimo nel mondo della telefonia fissa e internet e diremo al cliente: non ti preoccupare, pensiamo a tutto noi”.

Questo quanto ha affermato l’amministratore delegato di Sky Italia Maximo Ibarra all’interno di un evento che festeggiava i 20 anni di trasmissioni de Il Gambero Rosso sulla piattaforma Sky. Ibarra ha inoltre sottolineato che “Sky è l’hub delle case e delle famiglie italiane. È il luogo che permette a tutti di trovare i contenuti che desiderano”. E in questo senso l’arrivo del servizio di telefonia fissa e internet permetterà all’utente di avere un interlocutore unico e quindi di non avere più la necessità uscire da tale hub.

Le affermazioni di Ibarra fanno eco a quelle fatte da Andrea Zappia, Chief Executive Continental Europe di Sky, al Digital Summit 2019 di Capri lo scorso ottobre. Nell’occasione, Zappia aveva anticipato la disponibilità entro la prima metà del 2020 di un servizio di connettività via fibra, servizio che giunge a fronte degli accordi siglati lo scorso anno con l’operatore Open Fiber.

E non è quindi un caso se dall’1 ottobre 2019 Sky ha come Ceo Ibarra: ricordiamo infatti che ha già lavorato in Italia nel settore delle telecomunicazioni rivestendo un ruolo fondamentale nella gestione della fusione tra Wind e Tre.

Perciò, come accade da tempo nel Regno Unito (dove Sky è il secondo operatore per numero di abbonamenti internet a livello residenziale), Sky Italia diventerà anche fornitore di un servizio di telefonia (solo fissa, il mobile è escluso) e internet via fibra.

Tale servizio sarà uno dei punti cardine nella strategia futura di Sky: se ne occuperà una squadra di circa 350 persone, che è in via di reclutamento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php