Siemens fa girare la Soa

La casa tedesca amplia la portata dei propri progetti.

Siemens Communicatons ha reso noto di aver esteso la portata della propria iniziativa Soa (Service oriented architecture) dentro e fuori l'azienda, coinvolgendo anche i business partner.

Il gruppo di Tlc del colosso tedesco ha fatto sapere che Ibm e Sap utilizzano componenti Soa in alcuni propri progetti di sviluppo applicativo. Si tratta di interfacce che hanno consentito a Siemens di riutilizzare componenti software, economizzando tempi e risorse nello sviluppo.

In particolare, Sap usa una delle componenti Soa a firma Siemens, la Identity and Access Management, dentro la piattaforma NetWeaver, mentre la partnership con Ibm ha portato la casa tedesca a integrare funzioni di comunicazione del tipo "click to call" dentro applicazioni entreprise per una trentina di clienti di Big Blue.

L'OpenScape Sdk (Software development kit) basato sulla Soa di Siemens, poi, è utilizzato da Microsoft per integrare la piattaforma di comunicazione real time OpenScape con Windows Live Communications Server.

Siemens ha utilizzato il proprio framework Soa anche per sviluppare lo strumento di gestione HiPath 8000 Assistant e l'HiPath Media Server.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here