La nuova memoria dei mainframe

Prossime al rilascio le soluzioni di Ibm per accrescere la disponibilità dei dati dei datacenter.

Ibm ha ormai pronte nuove soluzioni da usarsi con i mainframe, che apportano potenziamenti alla soluzione Virtualization Engine Ts7740, ossia l'offerta di virtual tape progettata per supportare la business continuity, migliorare l'elaborazione su nastro e l'efficienza energetica grazie alla connettività grid e a funzionalità di replica dati automatica.

La nuova versione di Virtualization Engine Ts7740, difatti, è progettata per consentire di replicare automaticamente i dati su tre sedi di data center remote mediante una configurazione “Three Site Grid” mantenendo così la disponibilità delle informazioni critiche anche in caso di disastro su larga scala. Grazie alla funzione di "global awareness” ogni Ts7740 del Virtual Tape Grid è in grado di accedere ai dati delle altre ubicazioni per fornire la massima disponibilità delle informazioni. La funzionalità consente alle aziende di meglio conformarsi a direttive sulla continuità operativa a livello nazionale ed internazionale.
Le configurazioni “Two Site Grid” sono già supportate dalle versioni installate di Ts7740.

Ulteriori miglioramenti riguardano funzioni supplementari come la possibilità di espandere “on demand” il sistemi in termini di prestazioni e di capacità della memoria cache per consentire a Ts7740 di adattarsi alle specifiche esigenze dei clienti in termini di prestazione e di capacità da gestire; una nuova configurazione di ingresso con memoria cache da un Terabyte per le aziende più piccole che necessitano di minore capacità; una nuova funzione di “Copy Export” per consentire l'esportazione dei dati da Ts7740 indipendenti o in grid per l'uso ai fini di disaster recovery in un sito alternativo.

Il supporto Virtualization Engine Ts7740 per Three Site Grid, Copy Export per i Ts7740 indipendenti, funzioni di gestione potenziate, incrementi on-demand di prestazioni e capacità cache saranno disponibili da fine agosto. La configurazione con cache da un Terabyte e il supporto per Copy Export per configurazioni Grid saranno disponibili dal 23 novembre.

Ibm ha anche annunciato novità per le librerie a nastro di medie dimensioni System Storage Ts3400 Tape Library, che supportano ora il collegamento al mainframe tramite un controller per l'unità nastro di Ts1120. System Storage Ts1120 Tape Controller potenziato consente il collegamento della libreria di nastri alle piattaforme mainframe, dando funzionalità di crittografia integrate nel drive. Ts3400 abbina la funzionalità e la solidità di un tape drive di classe enterprise con le dimensioni ridotte di una libreria a due drive, in grado di contenere fino a 18 cartucce, consentendo così il backup su nastro ad alte prestazioni in una libreria di nastri ad un costo contenuto.
Anche il supporto System Storage Ts1120 Tape Controller per il collegamento mainframe alla libreria di nastri di Ts3400 sarà disponibile a fine agosto.

A inizio agosto, invece, sarà disponibile System Storage Ts2230 Tape Drive Express Model H3S Lto 3 Half Height, un'offerta che porta alle aziende di medie dimensioni le capacità della tecnologia nastro Lto 3 (Linear Tape Open), con prestazioni leggermente inferiori per consentire una riduzione dei costi.

Dal 20 luglio, invece, sono disponibili i nuovi server di storage midrange System Storage Ds3000 Dc Power Model 02T, Ds3200 Dc Power Model 22T e Ds3400 Dc Power Model 42T, progettati per soddisfare le esigenze delle aziende del settore delle telecomunicazioni, nonché di altri segmenti, quali quello petrolifero e del gas.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here