Ibm, offerta per Telelogic

L’operazione arricchirebbe il parco tecnologico per la gestione applicativa di Big Blue.

Telelogic, società svedese specialista di Application lifecycle management, si è dichiarata qualche settimana fa disponibile a vagliare proposte di acquisizione.

Ora sono arrivate e dopo un tira e molla sui soggetti interessati, che facevano incrociare i nomi di Borland, Compuware, Hp e Serena, c'è il pretendente: Ibm.

Big Blue, infatti, ha presentato un'offerta di 745 milioni di dollari che ora è al vaglio degli azionisti di Malmoe.

L'acquisto della società scandinava porterebbe a Ibm anche la tecnologia di System Architect, acquistata da Telelogic un anno e mezzo fa per via del suo potente strumento di enterprise architecture.

L'area di operazioni di Ibm logicamente contigua a Telelogic è quella marchiata Rational.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome