La cronaca di Smau 2008

I convegni, le sessioni plenarie, gli incontri, le conferenze della quarantacinquesima edizione della fiera, che ha visto complessivamente 46.000 visitatori.

46.179 visitatori, per 483 espositori, per oltre 200 incontri. Il tutto lungo 35.000 metri quadri di spazio espositivo. Questi i numeri conclusivi della quarantacinquesima edizione di Smau, quest’anno fortemente orientata ai contenuti e alla formazione.

Molto interesse hanno raccolto i convegni e i workshop dedicati ai manager di tutte le funzioni aziendali, che hanno registrato oltre 9.000 iscritti. E feedback positivi ha ricevuto la formula degli speach snelli, della durata di 50 minuti, sviluppati con il contributo di relatori indipendenti quali la School of Management del Politecnico di Milano, l’Università Bocconi, Gartner, IWA, ICT Institute, Ailog, AIPSI, Aism, Anfov.


Riproposti anche quest’anno i “Percorsi dell’Innovazione – Dall’idea al business”, che hanno riunito oltre 60 giovani imprese italiane che hanno proposto prototipi e progetti innovativi e che guardano al futuro. Va segnalata inoltre la presenza, per la prima volta a Smau, di Confcommercio che ha portato le Federazioni di categoria a parlare di innovazione e moderne tecnologie a supporto dei settori del commercio specializzato, dell’hospitality e della Gdo con la formula dei casi di successo delle più innovative aziende associate.


L’evento milanese è stata anche l’occasione per riconferamere i prossimi appuntamenti di Smau Business, il circuito di eventi territoriali. Prossime tappe a Bari il 28 e 29 gennaio, Brescia (25-26 marzo), Padova (6-7 maggio) e Parma (17-18 giugno).


I dettagli della 45° edizione di Smau negli articoli di 01net (vedi i link correlati).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome