Intel, bene con riserva

Una trimestrale positiva, che risente però degli eccessi di stock.

13 ottobre 2004 Dopo i risultati di Amd, positivi grazie alle
vendite di Opteron e Athlon a 64 bit, tocca a Intel presentare
i risultati della sua terza trimestrale d'esercizio.
Nel periodo in esame la
società ha registrato un fatturato di 8,5 miliardi di dollari,
in crescita rispetto ai 7,8 miliardi del pari trimestre dell'anno precedente.

Gli utili sono invece passati da 1,66 a 1,9
miliardi di dollari
, vale a dire da 25 a 30 centesimi per azione.
La
trimestrale, sebbene positiva in senso assoluto, risente dell'eccesso di
inventario lamentato dalla società nelle scorse settimane.
Eccesso che oggi
porta il Ceo Craig Barrett a imporre una riduzione del ritmo produttivo e a
ventilare anche qualche taglio nei progetti realizzativi di nuovi impianti di
produzione.
La società dichiara comunque un moderato ottimismo per il
trimestre di chiusura esercizio, e prevede un ultimo quarter con un fatturato
compreso tra 8,6 e 9,2 miliardi di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here