<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Digitale Il customer service è motore di vendite: ecco il machine learning di...

Il customer service è motore di vendite: ecco il machine learning di Zowie

Zowie è una soluzione di customer service potenziata dall’intelligenza artificiale che automatizza le domande ripetitive, costruisce relazioni e trasforma il supporto clienti in vendite.

In pratica, la soluzione si basa su un chatbot alimentato dall’intelligenza artificiale, che introduce l’automazione nel customer service su tutti i canali dell’azienda.

Lo strumento di Zowie è semplice da implementare e si integra con la maggior parte dei software per il supporto clienti che l’azienda usa già, come ad esempio Intercom, Zendesk, LiveChat e altri.

Consente di riunire tutti i canali di comunicazione con i clienti in una inbox omnichannel: ad esempio Whatsapp, Messenger, Instagram e molti altri.

Customer service Zowie

Zowie si integra anche con diverse tra le piattaforme di ecommerce più popolari, come: Shopify, Magento, WooCommerce e altre.

I fondatori di Zowie hanno raccontato la loro vision.

Quando una persona entra nel proprio negozio locale preferito, il personale ricorda il suo nome e le cose che preferisce. Il cliente può facilmente dare un’occhiata alle novità e, se ha una domanda o un problema, il tutto viene risolto immediatamente.

Con la crescita dello shopping online, questo senso di accoglienza e connessione si è perso. Ma non deve essere per forza così, secondo il team di Zowie.

L’obiettivo di Zowie è proprio quello di aiutare i retailer digitali a creare esperienze di acquisto personalizzate che siano in grado di costruire relazioni e aumentare le vendite.

Customer service Zowie

Secondo Zowie, è questo ciò che dovrebbero fare le moderne interazioni con i clienti online.

Ed è per questo che l’azienda sta costruendo una suite di strumenti per i retailer digitali, che li aiuti a raggiungere tale obiettivo. Il tutto alimentato dalla tecnologia di machine learning di Zowie, denominata X1.

La piattaforma inizia con l’automatizzare le domande ripetitive, come: “è disponibile nella mia taglia?”. In tal modo i clienti ottengono rapidamente le risposte di cui hanno bisogno e gli operatori del servizio clienti hanno più tempo per gestire le richieste più complesse, con la sensibilità umana.

Customer service Zowie

Questo approccio contribuisce a costruire relazioni e permette all’assistenza clienti di generare entrate.

Zowie chiama questo ciclo: Deflect, Care, Sell.

La vision è quella di permettere ai proprietari di shop online di comprendere i loro clienti, offrire un’assistenza di livello più elevato, costruire relazioni e, infine, generare maggiori profitti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php