Computer Associates guadagna oppure perde?

Il nuovo business model influenza i risultati di bilancio. Da una perdita secca, registrata secondo i criteri della contabilità tradizionale, si passa a un utile.

Secondo la contabilità tradizionale, Computer Associates International ha fatto registrare una perdita secca nel secondo semestre fiscale pari a 291 milioni di dollari, ovvero cinquanta centesimi per azione. Nell'anno precedente, l'utile netto era stato di 138 milioni di dollari, corrispondenti a 23 centesimi per azione. Ma con il nuovo business model adottato dalla società, che prevede una ripartizione degli utili derivanti dalle licenze software nel corso degli anni, le cose cambiano: Ca dichiara, infatti, che l'utile "aggiustato" è passato da 229 a 359 milioni di dollari, e quello per azione da 39 a 61 centesimi anno su anno. Lapidario il commento di Peter Goldmacher di Merril Lynch: "Secondo questo nuovo modello, Ca sarebbe l'unica software house ad andare bene in un pianeta dove tutte le altre sono in difficoltà. L'unica certezza è l'assoluta mancanza di trasparenza dei conti". Sanjay Kumar, presidente e Ceo di Computer Associates, ha dichiarato che la società conta di registrare un fatturato di 740 milioni di dollari nel terzo quarter. "Stiamo implementando il nuovo business model - ha spiegato Kumar - offrendo contratti a corto termine che dovrebbero spiazzare concorrenti come Ibm e Bmc Software". Ca ha recentemente annunciato una riduzione del 5% della propria forza lavoro globale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome