Ancora licenziamenti in casa Motorola

Annunciati altri 7.000 tagli, resi necessari da una situazione che permane in forte rallentamento.

2 luglio 2002 La crisi continua e non si ferma l'ondata di licenziamenti. Motorola, che prevede per il 2002 vendite in calo del 10%, ridimensiona ulteriormente il numero dei propri addetti, con una nuova tranche di 7.000 tagli, che porterà il numero dei dipendenti a 93.000. Solo due anni fa erano 150.000.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome