Yankee: Vista minaccia l’aftermarket della sicurezza

Secondo la società di analisi, il nuovo sistema operativo di Microsoft avrà pesante impatto sui comparti degli antispyware e dei firewall per il mondo consumer.

Dopo Gartner, che la scorsa settimana ha sollevato non pochi dubbi rispetto alla possibilità che Windows Vista possa davvero essere rilasciato al mercato all'inizio del 2007, ora tocca a Yankee Group, che prova a valutare il rilascio del nuovo sistema operativo di Microsoft da un altro punto di vista: l'impatto su mercati considerati “limitrofi” e, in particolare, sul comparto dei prodotti di sicurezza per Windows.

Secondo la società di analisi, il nuovo Windows Vista finirà per avere un impatto pesante su un comparto che al momento vale qualcosa come 3,6 miliardi di dollari: quello degli antispyware e dei firewall per ambiente desktop.
Dal momento che le due funzionalità verranno integrate direttamente nel sistema operative, secondo Yankee Group, non è difficile ipotizzare un netto rallentamento nel cosiddetto aftermarket.
Effetto che non è invece previsto sul fronte antivirus, dal momento che Windows Live OneCare verrà commercializzato separatamente.

Le osservazioni di Yankee Group, va detto, sono indirizzate in modo specifico all'utenza consumer e alle realtà molto piccole, per le quali le protezioni offerte da Defender possono già essere adeguate al punto tale da non richiedere ulteriori implementazioni, mentre diverso è il caso delle grandi realtà, per le quali sono necessari altri livelli di protezione.

Tuttavia, sottolinea sempre la società di ricerca, se da un lato è vero che il nuovo sistema operativo garantirà agli utenti finali un ambiente di lavoro più sicuro, dall'altro richiederà un po' più di pratica e di esperienza per essere utilizzato e soprattutto aggiornato. E la cosa potrebbe non essere gradita agli utenti.

E le raccomandazioni finali di Yankee Group ricordano molto quelle a suo tempo rilasciate da Gartner: soprattutto il mondo business farà bene ad aspettare almeno fino al 2008 prima di procedere a un deployment su larga scala di Windows Vista.
Meglio sarà restare ancorati a Windows Xp con Service Pack 2.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here