Home Veeam: protezione dei dati e recupero da ransomware per Microsoft 365

Veeam: protezione dei dati e recupero da ransomware per Microsoft 365

Veeam Software, società specializzata nella protezione dei dati e nel recupero da ransomware, ha annunciato di aver ampliato la sua collaborazione con Microsoft: semplifica la protezione di Microsoft 365 con Cirrus by Veeam, che offre la facilità e la flessibilità del Backup come Servizio (BaaS) per Microsoft 365.

Sfruttando la potenza e l’affidabilità di Veeam Backup for Microsoft 365 e l’esperienza con oltre 18 milioni di utenti Microsoft 365 protetti, afferma l’azienda, queste nuove capacità di BaaS includeranno il supporto per l’archiviazione di backup di Microsoft 365, offrendo ai clienti Microsoft le capacità di protezione dati e recupero da ransomware tra le più popolari del settore.

Le aziende oggi necessitano della certezza che i loro dati aziendali critici siano protetti”, ha dichiarato Danny Allan, CTO di Veeam. “Siamo entusiasti di estendere le avanzate capacità che utilizziamo per proteggere quasi 18 milioni di utenti Microsoft 365 integrando Microsoft 365 Backup Storage. La recente aggiunta della nostra offerta BaaS per Microsoft 365 sottolinea il nostro impegno a continuare a fornire nuove funzionalità e capacità che sfruttano la potenza e l’affidabilità della piattaforma dati Veeam, che garantisce il corretto funzionamento delle aziende”.

Veeam ha recentemente presentato in anteprima questa nuova integrazione con Microsoft 365 Backup Storage durante Microsoft Ignite. La demo live ha evidenziato il potenziale per ripristinare in modo rapido ed efficiente grandi quantità di dati di Microsoft 365, consentendo alle organizzazioni di ridurre al minimo il tempo di inattività in seguito a un attacco ransomware o ad altre minacce di perdita di dati.

Microsoft 365 Backup Storage offre un ripristino rapido e preciso dei dati archiviati negli ambienti Microsoft 365, consentendo ai clienti di reagire e rispondere con fiducia alle ultime minacce alla sicurezza”, ha dichiarato Richard Riley, General Manager, Low Code and Content Services, Microsoft. “L’integrazione con Veeam Backup for Microsoft 365 offre ai nostri clienti comuni una resilienza radicale, con backup e ripristino veloci dei dati aziendali critici al fine di mantenere gli utenti di Microsoft 365 produttivi”.

Veeam Backup for Microsoft 365

Veeam Backup for Microsoft 365 – sottolinea l’azienda – viene utilizzato per proteggere quasi 18 milioni di utenti. Questa adozione riflette la responsabilità condivisa da parte dei clienti di possedere e proteggere i loro dati critici di Microsoft 365 su servizi come Microsoft Exchange Online, SharePoint Online, OneDrive for Business e Microsoft Teams.

I clienti hanno ora la possibilità di scegliere tra diverse opzioni su come utilizzare Veeam e gestire Microsoft 365:

  • New Cirrus by Veeam: offre un’esperienza SaaS semplice e senza soluzione di continuità, senza la necessità di gestire l’infrastruttura o lo storage all’interno di Microsoft 365 Backup Storage.
  • Veeam Backup for Microsoft 365: implementa le soluzioni software esistenti di Veeam per la protezione dei dati di Microsoft 365 e gestisce l’infrastruttura.
  • Un servizio di backup da un partner Veeam Cloud & Service Provider (VCSP): sviluppato sulla piattaforma di Veeam, con servizi a valore aggiunto unici nell’area di competenza del fornitore.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito Veeam.

Per quanto riguarda la disponibilità, il lavoro sull’integrazione tra Veeam Backup for Microsoft 365 e Microsoft 365 Backup tramite le API di backup è in corso, e la disponibilità generale dell’offerta aggiornata di Veeam è prevista entro 90 giorni dalla disponibilità di Microsoft 365 Backup Storage.

Inoltre, l’azienda ha annunciato che è aperta la registrazione al decimo evento annuale VeeamON, che si terrà dal 3 al 5 giugno 2024 presso il Diplomat Resort a Fort Lauderdale, in Florida. È possibile registrarsi ora per usufruire della promozione limitata per il decimo anniversario.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php