Tiscali scommette sul W-Fi pubblico

L’operatore sardo si allea con Freestation (Tc Sistema) per realizzare una rete di 1000 hot spot sul territorio nazionale.

5 maggio 2002 Si allunga l'elenco dei provider intenzionati a svolgere un ruolo di primo piano nell'offerta di servizi Wi-Fi per l'accesso a Internet senza fili. E' recente, infatti, l'annuncio di Tiscali, che a questo scopo ha concluso un accordo con Freestation, una controllata di Tc Sistema che ha già realizzato 420 hot spot, presso l'università Tor Vergata a Roma, stazioni ferroviarie, alberghi e stazioni di rifornimento. Ora questi punti d'accesso utilizzeranno il marchio Tiscali e saranno promossi presso i clienti dell'operatore cagliaritano. L'obiettivo è di realizzare 1000 punti di accesso su tutto il territorio nazionale.

Le due società collaboreranno anche per fornire alle aziende soluzioni personalizzate di connettività Wi-Fi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome