Tagli sul networking di Nokia

Il vendor ha annunciato il licenziamento di 550 dipendenti impiegati nelle attività di networking negli Stati Uniti, Inghilterra, Svezia e Finlandia.

14 febbraio 2003. Ancora tagli in casa Nokia. Dopo i 900 annunciati lo scorso mese di agosto, il vendor finlandese ha reso nota l'intenzione di lasciare a casa altri 550 dipendenti impiegati nelle attività di networking negli Stati Uniti, Inghilterra, Svezia e Finlandia. Lo scopo dichiarato, ancora una volta, ridurre i costi e migliorare l'efficienza a discapito, però, degli investimenti in Ricerca & Sviluppo. Oltre alla riduzione del 3% circa dell'intera forza lavoro impiegata nell'area Networking il vendor di telefonini starebbe, inoltre, considerando l'ipotesi di trasferire le operation dello stabilimento di Santa Rosa, in California, nel proprio headquarters di Espoo, in Finlandia. Nel frattempo, la stessa starebbe pianificando la chiusura di una piccola fabbrica a Kista, in Svezia e la riduzione di un non meglio precisato numero di dipendenti in Uk.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here