Smau 2006: Olivetti is back

Ore 10.00: Olivetti is back… anche sull’area business.

Ore 10.00: Olivetti is back… anche sull'area business. A distanza di un anno dal rilancio in grande stile di Olivetti sul fronte consumer, la storica azienda si presenta a questa edizione di Smau per comunicare il proprio ritorno in forze anche sull'area business. Stampanti, multifunzione, ma anche printer per settori verticali, quali stampanti speciali per le banche e poste, registratori di cassa per il settore retail, dispositivi per il ticketing e il gaming (lottomatica e pagamenti presso le ricevitorie). Ambiti che il vendor segue sia direttamente, “ma solo per i grandi clienti” assicura Anna Duce, executive vice president, sia attraverso il canale. Il canale storico, quello dei 600 concessionari, e quello da reclutare dei negozi indipendenti, sia office, sia Ict, per i quali sono mobilitati i distributori.

Ore 10.00: E' la prima grande uscita in pubblico quella che Marco Gaioli, ex di Executive, fa in Smau, con la veste di marketing, Web & communication manager di Elettrodata. Presente alla fiera con un proprio stand, l'azienda presenta nuovi prodotti con marchi propri, anticipa il prossimo sviluppo sul fronte dei cash & carry (attualmente 11, presto se ne aggiungeranno altri 2) e nuovi accordi che bollono in pentola. E in arrivo ci sono anche nuovi servizi per i dealer che acquistano online.

Ore 10.00: Nel frattempo, allo stand della nostra casa editrice, Laura Capra, marketing & communication manager di Alfacod, ci parla di una crescita che, per la sola società del gruppo che si occupa di distribuzione (Alfadistribuzione), è stata del 70%, rispetto al 2005. Un risultato che ha portato la realtà, attiva nel mercato degli applicatori di etichette e delle soluzioni per l'identificazione automatica, a studiare un catalogo che, qui a Smau, riproduce l'intera offerta a listino del distributore. “Appena saremo di ritorno - conferma la marketing manager - spediremo lo stesso catalogo ai 5mila nominativi contenuti nel database di Alfadistribuzione con una serie di promozioni ad hoc”. Le stesse delle quali, chi è alla manifestazione, potrà evidentemente usufruire.

Ore 10.30: Un foglietto che mi viene consegnato in entrata annuncia che è nata Dot Bit con l'intento di posizionarsi come la “prima” (?) catena specializzata nella sicurezza informatica: prodotti, formazione e servizi a catalogo. Loro sono al padiglione 12 stand E13. Li incontro. Mi spiegano che da una parte sono distributori (sotto il marchio Blufile) di software di sicurezza come Avast; Softforyou; GenieSoft; SgGest; Cat e Pareto. Dall'altra stanno aprendo negozi per la vendita di soluzioni di sicurezza. Sono siciliani (stanno vicino ai giardini Naxos in provincia di Messina) e oltre al software vogliono convogliare sui punti vendita anche i servizi. Di che tipo? Consulenza nel settore della privacy e dell'antiriciclaggio, per esempio.

Ore 11: Siportal, realtà siciliana che opera nella rivendita di connettività di Rete (era Sicilyonline fino al 2001), si sta preparando per accogliere i partner in un partner forum che ha l'obiettivo di far crescere il proprio network telematico (di cui dicono i responsabili dell'azienda possa già contare su 3mila partner). Alle 15.00 circa presso la Sala Aries di Smau, Francesco Saluta, amministratore delegato di Siportal spiegherà il progetto aziendale e il modello di business adottato che poggia sulla fornitura di servizi di banda larga, Adsl all'utente finale. L'azienda il cui giro di affari di quest'anno ruota attorno ai 6 milioni di euro parla di raggiungere i 12 milioni nel 2007. Su entrambi i fatturati l'indiretta peserebbe per il 50%.

Ore 11.00: Speravamo di non dover più vedere le scene degli scorsi anni, in cui orde di ragazzini affollavano i corridoi della vecchia Fiera con zainetti colmi di gadget. Ma evidentemente, nonostante in misura decisamente minore, non è ancora così. Nel corner asiatico del padiglione 8, dove ci siamo recati per la conferenza di presentazione del prossimo Computex di Taipei, le “mani leste” non sono mancate. Ma tant'è. Con il garbo che contraddistingue gli orientali, è stata data nota dei risultati di quest'anno della seconda più grande esposizione di informatica al mondo. Vale a dire 30mila buyers e un totale di 130mila visitatori, che hanno generato ordini e vendite per un totale di 12 miliardi e mezzo di dollari, come recita il comunicato ufficiale. La manifestazione, che per il 2007 si riconferma nella medesima location degli scorsi anni, dal 2008 sarà ospitata nel nuovo Polo espositivo di Nangang, tutt'ora in costruzione e che promette di raddoppiare gli spazi espositivi, che raggiungeranno gli oltre 4.500 stand.

Ore 12.00: Da Hannspree, presso lo stand del distributore Elettrodata, la gente non manca. Simone Renso, product manager Lcd Tv, ci accoglie fra un televisore/peluche e l'altro per confessarci che Smau “potrebbe rappresentare per noi un'interessante opportunità. Soprattutto per vendere in Gdo e Gds, visto che una manifestazione total business oriented come quella di quest'anno, potrebbe portare i buyer delle Unieuro del caso a visitare la Fiera”.
Ma non solo. Entro dicembre, o al più tardi nei primi mesi del 2007, il vendor si appresta a inaugurare la prima sede in Italia e a promuovere una serie di iniziative in collaborazione con alcuni partner della distribuzione “di cui, però - confessa il manager -, è ancora presto per parlare”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome