Si torna a parlare di un asse Lenovo-BlackBerry

In una intervista al quotidiano francese Les Echos, il Ceo Yang Yuanqing ammette un possibile interesse, anche se nessun tavolo sembrerebbe al momento in corso.

Se ne era parlato alla fine del mese di gennaio.
All’epoca era stata una battuta del chief financial officer in occasione degli incontri di Davos ad attizzare l’indiscrezione: Lenovo non scarta a priori l’ipotesi di acquisire gli asset di BlackBerry.

Ora, a qualche settimana di distanza, mentre BlackBerry sembra guardare con più ottimismo al futuro, grazie anche ai primi positive riscontri per il suo BlackBerry 10, la possibilità di una acquisizione da parte del colosso cinese torna di stretta attualità, con evidenti riflessi anche sui titoli delle due società coinvolte.

In questo caso a parlarne sarebbe stato lo stsso Ceo di Lenovo Yang Yuanqing, in occasione di una intervista con il quotidiano francese Les Echos.
L’acquisizione avrebbe senso, ha dichiarato il manager, ma è prima necessario valutare l’esatto peso dell’azienda e l’attuale situazione di mercato.

Da parte sua, il Ceo di BlackBerry, Thorsten Heins, già a suo tempo aveva lasciato cadere le valutazioni di Lenovo, sostenendo che alcun tavolo fosse stato aperto con la società cinese e ribandendo, semmai, l’interesse della sua azienda a prendere in serio esame l’ipotesi di licensing della piattaforma alle aziende interessate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here