Si avvicina il cloud di Hp

Atteso per il mese prossimo l’Hp Enterprise Cloud Services-Compute. Dentro ci potrà essere anche Windows Azure. Si pagherà a Mips utilizzati.

Dagli Stati Uniti rimbalza la notizia che il prossimo mese Hp lancerà un servizio ci cloud computing per le imprese.

Il servizio, chiamato Hp Enterprise Cloud Services-Compute fornirà capacità computazionale basandosi sulla potenza di due datacenter di Hp, uno negli Usa, l'altro nel Regno Unito.

Gli utenti potranno optare la piattaforma erogata, che potrà essere Windows Azure, oppure una specifica prescelta.

Non ci sono ancora dettagli sul prezzo, se non che si baserà sul numero di Mips consumati, da rapportare alla lunghezza del contratto e ai servizi usati.

L'uptime promesso per i server è del 99,9%.

In aggiunta al servizio pubblico, Hp rilascerà soluzioni integrate (hardware, software e servizi) per la creazione di cloud privati, chiamate CloudService.

Logico attendersi che possano integrarsi con il cloud pubblico di Hp, consentendo agli utenti di spostare alla bisogna i workload fra le infrastrutture.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome