Scocca anche l’ora della solidarietà

Molte le donazioni, sia in denaro sia in prodotti o ancora in assistenza e servizi

Sono molte le aziende che in questi giorni stanno deliberando donazioni in denaro, prodotti e servizi da destinarsi sia ai familiari delle vittime, sia alla Croce Rossa o alle società di soccorso e assistenza. È il caso di General Electric, che ha stanziato 10 milioni di dollari per le famiglie delle vittime sia civili, sia appartenenti ai corpi di polizia e dei vigili del fuoco. Da parte sua Cisco ha deciso di devolvere 6 milioni di dollari alle società di soccorso, mentre Novartis, oltre ad aver stanziato 3 milioni di dollari a favore della Croce Rossa, ha donato forniture di Apligraf, un farmaco che ricostituisce i tessuti cutanei, generalmente utilizzato nei trattamenti degli ustionati.
Infine Microsoft, generalmente molto attiva in opere di solidarietà sociale, ha deliberato una donazione di 10 milioni di dollari, 5 in denaro e 5 in assistenza e servizi per aiutare le aziende colpite a riportare all’operatività i loro sistemi informatici.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here