Progetto Proteo, Var Support Program e una nuova generazione di It manager per Team System

Ancora in via di definizione, le ultime iniziative promosse dal Gruppo di cui Stefano Matera è direttore marketing e direttore commerciale canale, disegnano i contorni di un unico framework di sviluppo e di una formazione manageriale ai partner.

A «un punto di svolta, grazie all'avvento di nuove tecnologie abilitanti e di clienti sempre più sensibili a un'offerta a valore aggiunto, non solo per l'azienda e lo studio esteso», già un mese e mezzo fa, in occasione dell'annuale partner meeting di Riccione, TeamSystem aveva, per bocca del suo direttore ricerca & sviluppo, Michele Colavita, posto l'accento su due progetti dai contorni ora maggiormente dettagliati.

Parliamo del Progetto Proteo, «dal nome del dio greco in grado di cambiare forma in qualsiasi momento» come suggerito da Colavita, e di Var Support Program, «un nuovo servizio pensato per valorizzare ulteriormente il concetto di partnership con il nostro canale». Per saperne di più, abbiamo ripreso l'argomento con Stefano Matera (nella foto), direttore marketing e direttore commerciale canale Gruppo TeamSystem.

Il primo, ci siamo sentiti dire, è un progetto in “divenire” condotto a più mani con una serie di consulenti e una realtà universitaria, «per realizzare un framework di sviluppo che sia unico e valido per tutti i nostri applicativi, così da consentirci sia di tenere il passo con le nuove modalità di erogazione dei servizi e di scrivere un unico codice che semplifica senz'altro il nostro lavoro ma anche, e soprattutto, quello dei nostri software partner».

Dal canto suo, il già citato Var Support Program è, invece, un nuovo servizio che, oltre a occuparsi della crescita tecnica e commerciale dei partner al fine di migliorare l'erogazione dei servizi che portano il nome di TeamSystem, «si occupa di rendere i nostri partner maggiormente profittevoli rispetto ai concorrenti, anche dal punto di vista manageriale».

In questa chiave va letta la partnership siglata con la software house di Pesaro con la Sda Bocconi e con altre realtà similari «che, già gli scorsi 13 e 14 aprile - conferma Matera -, ha dato vita a un master cofinanziato da noi e finalizzato a proporre ai partner un nuovo modo di operare». L'intenzione è di ripetere, (il 18 e19 maggio, il 28 e 29 settembre, il 26 e 27 ottobre), altrettante giornate di formazione manageriale «così da formare una nuova generazione di manager It».

Non a caso, «tra i temi trattati - conclude Matera - figurano la pianificazione economico-finanziaria, ma anche il controllo di gestione in un'azienda di servizi, l'analisi di posizionamento, organizzazione e gestione della crescita e i trend tecnologici in atto. Il tutto strutturato attraverso lezioni teoriche a cui si affiancano l'analisi e la discussione di case history e incident, ma anche simulzazioni e role playing per un numero di partecipanti non superiore alle 30 persone».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here