Piattaforma WebEx per i clienti di Banca Cesare Ponti

La Remote Expert Smart Solution IoPonti basata su collaboration Cisco consente di comunicare in sicurezza su dispositivi mobile con il proprio private banker.

Convinta che favorire la collaborazione a prescindere dai dispositivi utilizzati possa davvero costituire un valore aggiunto, Banca Cesare Ponti ha scelto la piattaforma di collaboration WebEx di Cisco.
Obiettivo: offrire a clienti di elevato standing “IoPonti”, un servizio di Remote Expert Smart Solution che permette una consultazione one to one virtuale tramite la condivisione in video sui dispositivi portatili con connessione a Internet, da qualsiasi luogo.

Presentato al pubblico lo scorso febbraio, il servizio ha soddisfatto le richieste di Dario Ferri, dirigente Ict del Gruppo Bancario Carige nel quale la boutique di private banking è entrata a far parte dal 2005, e del primo gruppo pilota di clienti, che ha dato prova di gradirne i benefici di comunicazione a distanza e di sicurezza.

Seguendo le medesime logiche di autenticazione comunemente utilizzate nelle procedure di accesso al proprio profilo home banking via Web, la soluzione integrata proposta da Cisco consente agli utenti dell’App IoPonti di identificarsi e accedere, al momento solo via iPad e iPhone ma presto anche su dispositivi Android, a “un salotto virtuale” dal quale consultare l’agenda del proprio private banker per prenotare un incontro.

Una volta in riunione da casa, dall’ufficio o da qualsiasi altro luogo è, poi, possibile condividere documentazione economica e finanziaria in totale sicurezza, grazie alle caratteristiche di riservatezza e crittografia avanzata della piattaforma Cisco WebEx, utile a garantire ai clienti della Banca Cesare Ponti la più assoluta riservatezza.

Arricchito di contenuti informativi fruibili anche in modalità offline, il nuovo strumento nato per raggiungere più facilmente, e a cadenza regolare, anche i clienti più lontani, punta a rafforzare la relazione tra il cliente e il proprio private banker allargando la partecipazione ai meeting virtuali alle strutture specialistiche della banca e, su richiesta del cliente, anche a figure esterne di fiducia come il commercialista, il legale o il fiscalista.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here