Oracle estende l’infrastruttura application-to-disk

Nuove integrazioni per Oracle Sun Zfs Storage Appliance.

Oracle ha annunciato tre nuove integrazioni per il proprio stack tecnologico di unified storage.

Ha ampliato le funzioni di backup e recovery per Oracle Exadata Database Machine, collegando Sun Zfs Storage Appliance direttamente a Exadata via InfiniBand; in questo modo si semplificano le implementazioni e si ottiene un'accelerazione di oltre il 50% nei tempi di backup e recovery rispetto ai sistemi Nas tradizionali.

Oracle Virtual Desktop Infrastructure dispone ora di un'integrazione esclusiva con Sun Zfs Storage Appliance, con funzioni di provisioning iScsi rapido che automatizza il provisioning dei desktop e velocizza l'implementazione dei desktop virtuali.

Oracle Secure Backup è ora qualificato per le funzioni di backup e recovery di Sun Zfs Storage Appliance con le tape library scalabili Oracle StorageTek, coniugando al nastro le massime performance di backup basate su Unified Storage.

In questo modo si semplifica la protezione dei dati su nastro con una soluzione completa e accessibile che riduce le finestre di backup e recovery per Oracle Database e per le informazioni non residenti all'interno di database.

La linea di prodotti Sun Zfs Storage Appliance include software per la gestione e un'architettura per storage pool ibridi, ed è integrata con Oracle Applications Fusion Middleware, Database, Solaris, Linux, Oracle Vm, e con i server Oracle Sparc.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here