Un centro di competenza italiano per Oracle Exadata

Technology Reply inaugura Exalab, uno spazio demo permanente basata sulla “corazzata” Oracle per progetti di consolidation e data warehousing. Gli utenti potranno testare applicazioni, controllare i benchmark e valutare la soluzione di Virtual Private Cloud.

Parafrasando un noto spot che diceva che la “potenza è nulla senza controllo”, Technology Reply (società del Gruppo Reply) ha inaugurato il primo centro di competenza italiano per le soluzioni Oracle Exadata Database Machine, la famiglia di prodotti Oracle di fascia enterprise.

Giusto per capire di cosa si tratta, Exadata Database Machine X2-8 è un sistema che include server, storage, networking, software in un unico full rack: include 2 database server per complessivi 128 core Intel e 2 Tb di memoria; 14 storage server con 168 core Intel (e 336 TB di capacità di storage); oltre 5 Tb per il caching dei dati; 40 Gigabit di connettività interna (e 10 Gigabit Ethernet di connettività esterna).

Insomma, una corazzata che va guidata con sapiente accortezza. Da qui l'idea di Technology Reply di realizzare questo spazio demo permanente - Exalab - presso la sede milanese di Reply, basata appunto su Exadata (nella versione “limitata” X2-2).

Questo spazio dimostrativo è dedicato alle aziende che vogliono confrontarsi sulle esigenze e sulle soluzioni di consolidation e data warehousing. In particolare, l'Exadata è configurato con già preinstallate applicazioni e best practice di riferimento per il mondo bancario, finanziario e utilities, i terreni di elezione per questo tipo di macchina.

Tramite Exalab - spiega Giuseppe Rossini, partner di Technology Reply - possiamo anche definire dei proof-of-concept personalizzati sui requisiti utente per dimostrare le performance di questa configurazione”.

Secondo i dati comunicati e basati su proof-cof-concept di Mediaset, l'utilizzo di Exadata ha portato a tempi di risposta sulle singole query variabili fra 8 e 90 secondi, contro i 10-400 del server in produzione.
 
Oltre a Exadata Database Machine, presso Exalab si possono provare anche le soluzioni dedicate al cloud privato virtuale, usato internamente anche da parte delle società del Gruppo Reply.

Per accedere al centro Exalab, basta prenotare la vista accedendo al sito www.exalabreply.eu.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here