L’integrazione multisede che giova al lead time

È quella sperimentata da Salvagnini Italia con l’ausilio del Silver partner Infor Altea e delle soluzioni Tdci coerenti con le l’offerta applicativa del fornitore di software.

Sulla falsa riga di una partnership iniziata con Infor già nel 2000, Salvagnini Italia ha allargato la rosa delle soluzioni del fornitore di applicazioni implementata al proprio interno per ottimizzare i processi di vendita e produzione, sia locali che infragruppo.

Articolata in 18 filiali sparse in tutto il mondo, per un totale di 4.200 sistemi installati in oltre 75 Paesi, l'azienda che opera dal 1963 nel settore della meccanica strumentale, progettando, realizzando, vendendo e assistendo macchine e sistemi flessibili per la lavorazione della lamiera, ha deciso di ridurre il proprio lead time di almeno il 30%.

Per farlo si è avvalsa dell’ausilio della società di consulenza Altea, che di Infor è partner da 14 anni, che ha proposto a Salvagnini Italia una particolare architettura applicativa basata su Infor10 Ion.

Scelta per le caratteristiche di controllo e di gestione multisite, la promessa di quest’ultima è l’interazione in tempo reale con tutte le sedi del Gruppo per un rinnovamento tecnologico e un ampliamento funzionale completo reso possibile dall’introduzione di Infor Ln, sistema completo per la gestione della supply chain nell’industria manifatturiera, con particolare riguardo alle lavorazioni a commessa.

A sua volta, la già citata Infor10 Ion promette di cambiare il modo di gestire e relazionarsi con il mondo dell’Erp introducendo al suo interno workflow, event management, mentre l’integrazione di applicazioni Infor e non Infor consentirà agli utenti di accedere dai propri desktop, laptop e dispositivi mobile alle informazioni scambiate tra applicazioni, ai flussi analitici e a quelli dei social media.

Grazie a Infor Epak sono ora disponibili anche strumenti per la formazione e l’elearning degli utenti, utile in fase di implementazione, ma anche nel proseguimento della vita aziendale, mentre il configuratore di prodotto tecnico-grafico-commerciale BuyDesign ed il portale B2b integrato Channel Sales di Tdci permetteranno a Salvagnini Italia di operare in un modo completamente nuovo.

Coerente con le tecnologie e le soluzioni proposte da Infor, entrambe le soluzioni del partner, che si occuperà con Altea del supporto tecnico e progettuale, metteranno a disposizione del team It guidato da Paolo Morellini, Cio di Salvagnini Italia, un unico set di regole utile a gestire sia la produzione tecnica dei sistemi che le vendite.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here