La nuova roadmap di Microsoft

Nel corso del Tech Ed la società rivede i tempi di rilascio dei prossimi prodotti. Molti i rinvii, con qualche perplessità da parte del canale

3 giugno 203 Nel corso dell'edizione 2003 del Tech Ed, in svolgimento in questi giorni, Microsoft ha reso nota una roadmap rivista e aggiornata del rilascio dei nuovi prodotti, dalla quale risulta che la nuova versione di Sql Server, nome in codice Yukon, non sarà disponibile prima della seconda metà del 2004 e che la versione beta del prodotto non verrà consegnata nel mese di giugno come precedentemente annunciato, bensì in un non meglio precisato momento nel corso dell'estate.
Bisognerà attendere il 2005 per la suite di e-commerce Jupiter, precedentemente attesa nel corso del prossimo anno, mentre sono stati rinviati all'estate, se non addirittura all'autunno Exchange Server 2003, Office 2003, SharePoint Portal Server 2003 e Project Server 2003.
Per altro la società aveva in precedenza annunciato l'intenzione di rilasciare una nuova versione test di Office in giugno, spostando all'autunno la release finale.
Sono state invece ufficialmente rilasciate la Release Candidate 1 di Exchange 2003, così come la beta di BizTalk Server 2004, nome in codice Voyager.
Per quanto riguarda Exchange 2003, nome in codice Titanium, la versione definitiva non dovrebbe essere rilasciata prima del mese di settembre.
Tutti questi slittamenti non rappresentano un problema per Microsoft, che gioca a suo favore la carta del rallentamento economico, ma, a quanto si legge dai reportage americani, sollevano qualche perplessità nel canale, che vede ulteriormente procrastinati gli investimenti da parte di clienti non certo disposti ad acquistare vecchie versioni dei prodotti con le nuove release in imminente rilascio.
E per chiudere la roadmap, la versione Whidbey di Visual Studio, progettata per la linea di prodotti Yukon, dovrebbe essere rilasciata nella seconda metà del 2004, mentre quella successiva, nome in codice Orcas, è stata rinviata al 2005.
Sempre per il 2005 è pianificato il rilascio di Longhorn, nonché di Office for Longhorn, Real-time Communications Server Versione 2.0 e SharePoint Portal Server Versione 3.0. Per Blackcomb bisognerà invece attendere il 2006.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome