Google intelligenza artificiale

People + AI Research (Pair) è un team multidisciplinare di Google, composto da tecnici, ingegneri, sociologi, designer, ricercatori, artisti e altre figure professionali, la cui attività è incentrata sull’esplorazione del “lato umano” dell'intelligenza artificiale.

Pair conduce ricerche sull’interazione tra gli essere umani e l’intelligenza artificiale, ma l’attività di questo team di Google si espande anche alla creazione di strumenti e di framework di progettazione, oltre che al lavoro con diverse comunità.

Il team People + AI Research parte infatti dal presupposto che, affinché il machine learning possa raggiungere pienamente il suo potenziale positivo, esso debba essere partecipativo, e pertanto nel suo sviluppo siano coinvolte le comunità su cui il machine learning avrà un impatto e che sia guidato da un insieme diversificato di cittadini, responsabili politici, attivisti, artisti e altro ancora.

Per quanto riguarda l’impatto sulle comunità, i sistemi di intelligenza artificiale, evidenzia il team Pair di Google, possono riconoscere le nostre voci, prevedere il tempo e finanche aiutare a decidere chi possa ottenere un prestito. Data la crescente ubiquità dell’intelligenza artificiale, è dunque importante che tutti siano in grado di capirne di più su questo tema.

Google intelligenza artificialeCome qualsiasi sistema o tecnologia, l'intelligenza artificiale non funziona sempre bene, ha evidenziato Adam Pearce, Data Visualization Engineer di Pair, sul blog ufficiale Google dedicato all’argomento, ma capire perché ciò avviene spesso non è facile per le persone che non sono esperte nel settore.

D’altro canto, anche le persone che non hanno studiato a fondo l’intelligenza artificiale dovrebbero essere comunque in grado di porre domande critiche su questi sistemi, è l’opinione del team di Google.

Per supportare questo tipo di discussioni, il team People + AI Research di Google ha creato AI Explorables, una serie di spiegazioni interattive dei concetti chiave dell’intelligenza artificiale.

Questo strumento è rivolto in modo specifico ai non esperti, pur se anche questi ultimi potrebbero trovarlo interessante e stimolante.

I primi due di questi AI Explorable guidano l’utente attraverso una valutazione per determinare se un sistema di intelligenza artificiale è giusto e imparziale.

Nei prossimi mesi il team ha in programma di condividerne di più, su altri problemi relativi all’equità dei sistemi, all'interpretazione e alla privacy.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome