In rosso gli online service di Microsoft

Bene il risultato complessivo, ma l’area online mostra segni di debolezza.

Il quarto trimestre si è chiuso per Microsoft con un fatturato di 15,84 miliardi di dollari, con utili per 4,3 miliardi, pari a 46 centesimi per azione, in crescita del 42% rispetto al pari periodo del precedente esercizio.

Anche in questo caso, come per Google, si tratta di risultati appena al di sotto delle attese degli analisti di Wall Street, attestati sui 47 centesimi per azione.

Bene, nei tre mesi, le vendite di Windows Server e Sql Server, così come positivo è il risultato messo a segno nelle vendite di Office 2007 e Windows Vista

Il punto di debolezza si è registrato invece nell’area dei servizi online, che ha chiuso il quarter con una perdita di 488 milioni di dollari, peggiorando il rosso del pari periodo dell’anno precedente, attestato a 210 milioni. Anche sull’intero esercizio, il comparto ha registrato perdite per 1,2 miliardi di dollari, contro i 617 milioni dell’anno precedente.

Per il primo trimestre del nuovo esercizio fiscale, la società si attende un fatturato compreso tra 14,7 e 14,9 miliardi di dollari e utili compresi tra 47 e 48 centesimi per azione, anche in questo caso leggermente al di sotto delle stime di Wall Street.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here