In futuro? Un solo Windows per tutto

A Redmond si starebbe lavorando per unificare i componenti di base delle varie versioni. L’hardware diventerà sempre meno importante.

Microsoft oggi distribuisce Windows 8/Windows 8.1, Windows Phone e Windows RT su una vasta gamma di dispositivi. In futuro, però, esisterà una sola versione di Windows.
A sostenerlo è Julie Larson-Green, manager della società di Redmond
responsabile della divisione device mobili, che spiega come i tecnici di
Microsoft stiano lavorando per unificare i componenti di base delle
varie versioni. "Non avremo più tre versioni di Windows", ha confermato la Larson-Green.

Molti
analisti hanno letto, nelle parole della responsabile Microsoft,
qualche indizio che farebbe pensare ad un'imminente morte di Windows RT.
In realtà, la Larson-Green ha fatto riferimento alla visione di
Microsoft secondo la quale il sistema operativo deve sapersi adattare al
dispositivo sul quale viene installato, sia esso un sistema desktop, un
device mobile oppure una macchina server.

Il sistema operativo,
quindi, sarà compatibile con una vasta schiera di hardware ma l'hardware
sarà sempre meno importante dal momento che servirà sempre di più per
adoperare servizi ed accedere ai dati che sono conservati sulla nuvola
("in the cloud"). D'altra parte questa filosofia appare chiara già in
Windows 8.1: le applicazioni Windows Store contengono funzionalità che
replicano sempre più da vicino quelle che contraddistinguono le
applicazioni desktop di tipo tradizionale; il sistema operativo,
inoltre, induce l'utente ad utilizzare sin da subito un account
Microsoft mentre l'uso di un account locale è sempre possibile
nonostante sia nascosto tra le pieghe dell'interfaccia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome