Ikea, l’It manager italiano va su Autonomy

Con la tecnologia Idol di iManage WorkSite e TeleForm sfrutta l’intero patrimonio dei dati aziendali aumentando i livelli di automazione dei processi di business.

Un unico repository centralizzato per gestire documenti e processi di business.
Si chiama Autonomy iManage WorkSite la soluzione scelta da Ikea Italia per consentire ai propri dipendenti di reperire in maniera veloce i documenti pertinenti aumentando, al contempo, l'automazione dei processi di business interni ed esterni e migliorare la collaborazione tra le diverse divisioni della filiale italiana del retailer globale dell'arredamento.

Basate su tecnologia Idol, a risultare particolarmente utili per rispondere alle necessità espresse da Ikea sono state “le robuste funzionalità per la gestione documentale dotate del necessario livello di scalabilità” e una funzione di ricerca multilingue rivelatasi “essenziale” per una realtà globale in cui documenti e comunicazioni interne sono realizzate in diverse lingue.

I numeri parlano, infatti, di un brand che, nato in Svezia nel 1943, oggi conta oltre 330 punti vendita nel mondo ed è, quindi, ragionevolmente interessato a sanare inefficienze nella gestione documentale e di processo introducendo automazione laddove possibile, ma anche processi completamente verificabili e comprovabili dal punto di vista della conformità.

Da qui la scelta di Stefano Bazzoli che, in qualità di It manager di Ikea Italy, ha optato per i tool di Autonomy utili a “ridurre significativamente il tempo trascorso dal personale a ricercare documenti e consentendo di condividere le informazioni e collaborare più liberamente” raggiungendo, così, “un incremento della produttività interna”.

Tanto che, come prossima estensione della partnership in corso, Ikea Italy ha già fatto sapere di essere interessata ad ampliare l'utilizzo della tecnologia dell'azienda di proprietà di Hp attivando un sistema di knowledge management basato su Autonomy Universal Search.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here