Home Digitale Hpe compra Determined AI per dare velocità all’intelligenza artificiale

Hpe compra Determined AI per dare velocità all’intelligenza artificiale

Hewlett Packard Enterprise (Hpe) ha annunciato di aver acquisito Determined AI, una startup con sede a San Francisco che offre uno stack software potente e robusto per addestrare modelli di intelligenza artificiale più velocemente e su qualsiasi scala, utilizzando la sua piattaforma open source di machine learning.

Hpe ha affermato che combinerà la soluzione software di Determined AI con le sue offerte di intelligenza artificiale e high performance computing (HPC) per consentire agli ingegneri di machine learning di implementare e addestrare facilmente modelli di machine learning per fornire insight più veloci e accurati dai dati in quasi tutti i settori.

Il perché di questa acquisizione lo ha spiegato la stessa Hpe.

La costruzione e il training di modelli di machine learning ottimizzati su scala è considerata la fase più impegnativa e critica dello sviluppo dell’apprendimento automatico. Farlo bene richiede sempre più spesso a ricercatori e scienziati di affrontare molte sfide che si trovano spesso nell’HPC.

Tra queste sfide figura la corretta impostazione e gestione di un ecosistema software altamente parallelo e di un’infrastruttura che si estende su calcolo specializzato, storage e acceleratori.

Inoltre, gli utenti devono programmare, pianificare e addestrare i loro modelli in modo efficiente per massimizzare l’utilizzo dell’infrastruttura altamente specializzata che hanno impostato, creando complessità e rallentando la produttività.

intelligenza artificiale Determined AI

La piattaforma open source di training per il machine learning di Determined AI colma questa lacuna e aiuta i ricercatori e gli scienziati a concentrarsi sull’innovazione e ad accelerare il loro tempo di delivery, eliminando la complessità e i costi associati allo sviluppo dell’apprendimento automatico.

Questo include, ha sottolineato Hpe, la semplificazione dell’impostazione, della configurazione, della gestione e della condivisione delle workstation o dei cluster di intelligenza artificiale che funzionano on-premise o nel cloud.

Determined AI rende anche più facile e più veloce per gli utenti addestrare i loro modelli attraverso una serie di funzionalità che accelerano significativamente il training, che in un caso d’uso relativo alla scoperta di farmaci, ha messo in evidenza Hpe, è passato da tre giorni a tre ore.

Tra queste funzioni ci sono la pianificazione dell’acceleratore, la tolleranza ai guasti, l’addestramento parallelo e distribuito ad alta velocità dei modelli, l’ottimizzazione avanzata degli iperparametri e la ricerca dell’architettura neurale, la collaborazione riproducibile e il monitoraggio delle metriche.

Combinando le funzionalità open source di Determined AI con la sua offerta esistente, Hpe intende costruire un’intelligenza artificiale eterogenea e permettere agli ingegneri di machine learning di creare modelli su una scala più grande.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php