Exchange verso .Net

L’Exchange 2000 Server Developer Enablement Kit, abbinato alla piattaforma di messaggistica Microsoft, consente di creare nuove funzionalità e servizi basati sul linguaggio Xml.

Microsoft rafforza .Net. In questi giorni ha rilasciato un nuovo toolkit che abilita gli utilizzatori della piattaforma Exchange 2000 allo sviluppo di servizi basati su Web, nell'ottica della strategia .Net e della forte accelerazione che il progetto subirà in occasione del lancio di Windows Xp. L'Exchange 2000 Server Developer Enablement Kit, utilizzato insieme alla piattaforma di messaggistica Microsoft, consente di creare nuove funzionalità e servizi basati sul linguaggio Xml. Uno dei primi esempi applicativi inclusi nel kit è un programma per la ricerca automatica all'interno di un calendario di Exchange. Il pacchetto è stato distribuito tra i 5mila partecipanti alla Microsoft Exchange Conference, inaugurata a Orlando all'inizio della settimana. Il set di due Cd-Rom comprende il kit per gli sviluppatori, una serie di esempi di servizi Xml e la documentazione che spiega come sviluppare nuove applicazioni oltre al manuale sul codice. Gli stessi strumenti verranno messi a disposizione degli utenti internazionali sul sito Web di Microsoft Exchange all'indirizzo microsoft.order-1.com/ex_developer/. Nell'occasione, Microsoft ha reso noto di aver raggiunto i 94 milioni di singole licenze Exchange vendute. Un'altra novità contemporanea al lancio del kit per Exchange 2000 è l'annuncio della disponibilità della versione beta di Mobile Information Server 2001 (Mis) Enterprise Edition, il server per l'accesso a Exchange dai terminali mobili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome