L’azienda di storage, che prende il suo nome dalla celebre formula di Einstein, continua a giocare sulla chiave della fisica con un’apertura a termini e risultati fantascientifici.

La pluriennale missione di Emc verso il software-defined data center fa scalo sulla data protection as a service. Le nuove soluzioni coprono il continuum di esigenze di protezione di dati, abilitando i clienti Emc a migrare verso software-defined data center e a massimizzare costi e vantaggi operativi.
in materia di protezione e disponibilità dei dati, le nuove funzionalità aumentano le prestazioni attuali e pongono le basi per il futuro. Vplex Virtual Edition, un nuovo prodotto, è la prima soluzione per la virtualizzazione che offre sia la continua disponibilità sia la mobilità dei dati. La nuova versione del Data Domain Operating System viene coadiuvata dalla edizione aggiornata di Vplexed RecoverPoint e da un significativo miglioramento della Data Protection Suite.

“Sempre di più le aziende percepiscono l'it come elemento abilitatore, quindi non solo come centro di costo ma principalmente per fare business”
, ha detto Michele Santulin, Responsabile della divisione data protection e availability; “Emc da un lato l'ottimizza l'automazione del data center, dall'altro vuole creare una infrastruttura per le piattaforme di terza generazione e dei servizi per loro correlati”.


MetroPoint per il mission critical

Emc Data Protection Suite ridefinisce il modello d'uso del software di protezione dei dati, rendendo possibile l'applicazione flessibile di prodotti integrati al fine di ottimizzare gli ambienti di backup e archiviazione, sia on-premise sia cloud-based, al passo con la loro evoluzione. Data Protection Suite si compone dei software Emc Avamar, NetWorker, Data Protection Advisor, Mozy (ora anche su Linux) e SourceOne.
Attraverso i nuovi software delle linee Vplex e RecoverPoint, Emc enfatizza la sua abilità ad affrontare l'intero continuum di esigenze in termini di protezione dei dati, offrendo disponibilità continua, mobilità e disaster recovery per molteplici ambienti e configurazioni multi-sito. Vplex e RecoverPoint si integrano al fine di fornire la nuova topologia MetroPoint, unica nel settore, per applicazioni mission critical.

A complemento del quadro di riferimento complessivo c'è il servizio Emc Blueprint for Backup Architecture. I clienti ricevono un piano di azione per sviluppare le attuali operazioni di protezione dei dati verso un modello data protection-as-a-service meno costoso, con rischi minori e una migliore esecuzione.
I livelli complementari includono disponibilità (con Vplex), replica, snapshot, backup e archivio: “I prodotti Emc sono sempre più integrati”, aggiunge Santulin; “il cliente deve preoccuparsi solo dello Sla”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here