Home Sostenibilità Economia circolare e digitale: arriva il marketplace dei rifiuti

Economia circolare e digitale: arriva il marketplace dei rifiuti

Il tema della ecologia è sempre più sentito dalla collettività, e la recente pandemia ha ulteriormente aumentato l’attenzione verso i temi legati alla sostenibilità; fra questi, senza dubbio un posto di rilievo è occupato dall’economia circolare: gestire al meglio e senza sprechi ogni singolo bene e materiale è oggi più importante che mai.

Se fino a pochi anni fa questo questo approccio avrebbe significato un tradeoff tra ecologia ed economia, oggi questi due parametri non sono più in antitesi e possono convivere con efficienza.

Per questo è nato un vero e proprio marketplace dei rifiuti e del loro smaltimento.

Il progetto WSX BM, voluto da Computer Solutions ha lo scopo di verificare e convalidare l’idea che sta alla base del più ampio WSX, ovvero costruire una nuova piattaforma che faciliti l’incontro tra domanda e offerta di servizi nazionali ed internazionali dedicati al recupero e allo smaltimento di rifiuti.

Questo per incentivare l’economia circolare attraverso l’identificazione e la promozione delle filiere internazionali del recupero destinate inizialmente ai maggiori player di mercato ma successivamente anche alle Pmi.

L’integrazione della piattaforma di borsa con tecnologie informatiche che vanno dai motori semantici a motori a regole, da applicazioni di intelligenza artificiale alla blockchain, permetterà la realizzazione di un innovativo sistema esperto che faciliterà l’incontro tra la domanda ed il complesso e articolato mondo dell’offerta e della disponibilità di servizi dedicati alla corretta gestione dei rifiuti.

Questo sistema è progettato per creare automaticamente per ogni richiesta, prezzi di offerta multiservizi anche provenienti da operatori diversi per un’unica transazione e dar vita, in tal modo, ad un’ esaustiva risposta alle richieste del mercato.

Il sistema permetterà inoltre, di predisporre la documentazione prevista dalla normativa comunitaria, di tracciare le varie fasi di implementazione per la trasparenza e di comunicare i dati obbligatori agli enti preposti al controllo.

Da qui la partecipazione al Climate-KIC’s Pathfinder Programme con il WSX BM, progetto che ha l’obiettivo di testare e validare l’esistenza del vuoto di mercato oggetto del WSX.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php