Compaq: utili nonostante tutto

La società guidata da Michael Capellas rallenta, non diversamente da altri big player, ma riesce ancora a mantenere l’utile

Nonostante il forte rallentamento negli investimenti da parte delle corporation, nonostante le inevitabili lungaggini della fusione con Hewlett Packard, Compaq riesce a chiudere il primo trimestre dell'esercizio in corso ancora in utile, anzi, superando le aspettative degli analisti.
La società guidata da Michael Capellas ha riportato utili per 65 milioni di dollari (4 cent ad azione) su un fatturato di 7,73 miliardi. Queste cifre sono sicuramente inferiori rispetto ai 9,18 miliardi di fatturato e ai 214 milioni di utili dell'anno precedente, ma risultano un po' al di sopra delle previsioni medie degli analisti, che si erano fermati su 1 cent ad azione o poco più.
Molto bene è andato il periodo per Compaq Global Services, che da sola avrebbe messo a segno utili per 229 milioni di dollari.
In prospettiva, molto dipenderà dai tempi tecnici del merge con Hp, sul cui buon fine però in Compaq ormai nessuno dubita più.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here