Hp-Compaq: iniziano le grandi manovre

I Ceo delle due società, hanno inviato ai rispettivi dipendenti un memo per spiegare quali saranno le prossime trasformazioni a merger concluso.

A dieci giorni dal voto degli azionisti, e in
attesa del risultato finale che, a quanto pare, non arriverà se non prima di
qualche settimana, la corazzata Hp-Compaq comincia a muovere i primi passi. Dopo
aver annunciato che, qualora il merger avesse avuto luogo, Hp avrebbe provveduto
a pianificare, nei prossimi due anni, il licenziamento di oltre 15mila
dipendenti - per evidenti sovrapposizioni di ruolo -, Carly Fiorina e Michael
Capellas si sarebbero già seduti a tavolino per far sapere qualcosa di più ai
rispettivi dipendenti. Per farlo hanno scritto una lettera il cui obiettivo è
quello di far chiarezza su ciò che succederà a merger avvenuto. Tra una
settimana saranno mostrate a tutti le linee guida e la visione d'insieme dei
processi che riguarderanno il più grande progetto di fusione che la storia
dell'industria tecnologica ricordi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here