Cloud Data Loss Prevention

Cloud Data Loss Prevention (DLP) è una funzionalità della Google Cloud Platform che consente di proteggere i dati sensibili ovunque si trovino, creando un ulteriore livello di sicurezza e privacy nei carichi di lavoro. Inoltre, fornisce servizi nativi per l'ispezione, il rilevamento e la classificazione su larga scala dei dati in repository di archiviazione quali Cloud Storage e BigQuery.

Cloud Data Loss Prevention intende rispondere alla esigenza di prevenire l'esposizione di dati sensibili, di fondamentale importanza per molte aziende, in particolare quelle attive in settori quali finanza e assistenza sanitaria.

Originariamente rilasciato come API, Cloud Data Loss Prevention ora include un'interfaccia utente che consente di estendere queste funzionalità ai team di sicurezza, privacy e conformità. L'interfaccia utente Cloud DLP è ora generalmente disponibile in Google Cloud Console e permette di scoprire, ispezionare e classificare i dati sensibili con pochi clic, creando job, job trigger e template di configurazione.

Cloud Data Loss PreventionInoltre, Cloud DLP presenta ora un pricing semplificato per l’ispezione dello storage, basato sui byte sottoposti a scansione: ciò rende i costi più prevedibili per le aziende.

L'interazione con Cloud DLP tramite l'interfaccia utente, ha spiegato il team di Google Cloud, offre molte delle stesse funzionalità e dei vantaggi offerti dall'API.

È possibile per esempio ispezionare i repository Cloud Storage, BigQuery e Cloud Datastore per dati sensibili utilizzando job singoli oppure creare job trigger per automatizzare e monitorare le risorse in base a una pianificazione definita dal cliente.

Cloud Data Loss Prevention, inoltre, è in grado di rilevare e classificare gli infoTypes comuni (come indirizzi e-mail o numeri di carte di credito) o quelli personalizzati, definiti per proteggere identificatori interni o segreti aziendali.

Mediante l’interfaccia utente è possibile creare template di ispezione dei dati per riutilizzare i setting su più job o job trigger di scansione, così come pubblicare i risultati della scansione su BigQuery, Data Catalog e Cloud Security Command Center per ulteriori analisi e rapporti.

I clienti della Google Cloud Platform possono anche includere Cloud DLP come parte della suite di servizi completamente automatizzata e scalabile di Google Cloud, per aiutare a soddisfare i requisiti di conformità dettati dalla normativa vigente.

Cloud Data Loss PreventionMaggiori informazioni su Cloud Data Loss Prevention sono disponibili sul sito Google Cloud.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome