Borland rende più veloce C++ per lo sviluppo su Linux

Prossima al rilascio la versione 3.0 dell’ambiente Kylix, che porterà la metodologia Rad ai circa tre milioni di sviluppatori C++ su Linux.

Borland sta per annunciare la versione 3.0 del proprio ambiente Kylix Rad per C++. La precedente versione di Kylix era dedicata ai programmatori Delphi sulle piattaforme Windows e Linux. Kylix 3.0 porterà, invece, il Rad a disposizione di circa tre milioni di sviluppatori C++ su Linux. Borland si aspetta che l'ambiente di sviluppo integrato Rad di Kylix 3.0 possa attrarre gli sviluppatori d'interfacce Gui, database e servizi Web. Lanciato a gennaio scorso, Kylix 1.0 ha fornito il primo ambiente Rad di sviluppo integrato per i programmatori Linux, sorpassando immediatamente gli strumenti a linee di comando come quelli forniti da MetroWorks e dal toolkit Gnu Perl. Similmente al proprio cugino basato su Delphi, Kylix 3.0 permette lo sviluppo cross-platform tramite un set di componenti (Clx). Kylix 3.0 possiede oltre 300 elementi per servizi Web, database e Gui e utilizza feature drag and drop e wizard, un debugger integrato e lo sviluppo per velocizzare e semplificare le fasi di realizzazione. Gli ampliamenti della versione 3.0 includono un editor a diagrammi per mostrare le relazioni tra gli elementi e il debugger delle applicazioni Web.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome