Home Cloud Backup, i servizi cloud di ReeVo sono protetti con NetApp

Backup, i servizi cloud di ReeVo sono protetti con NetApp

Per garantire sempre più protezione ai clienti che affidano i propri dati al cloud di ReeVo, dopo il recente accordo con Darktrace l’azienda annuncia un nuovo accordo con NetApp.

ReeVo ha infatti sottoscritto con NetApp un contratto per la fornitura di sistemi di backup e data recovery per la protezione end-to-end dei servizi cloud di Infrastructure as a Service.

In particolare, è prevista una ulteriore copia automatica dei dati, di tutti i clienti, in uno dei Data Center Tier IV gestiti da ReeVo.

Questa ulteriore copia avrà la particolarità di essere immutabile grazie alla tecnologia Worm.(Write Once Read Many), proteggendo così i dati dei clienti non solo in caso di disastri naturali ma anche rispetto a possibili minacce di malware e ransomware.

La tecnologia utilizzata è certificata per soddisfare i più severi requisiti di compliance di agenzie governative europee e americane come la SEC, FINRA e CFTC.

ReeVo incrementa così la sicurezza intrinseca dei propri servizi e la protezione dei dati delle aziende clienti ospitate nel proprio cloud.

Antonio Giannetto, fondatore e CEO del cloud & cybersecurity provider italiano, sottolinea in una nota il nuovo livello di protezione dicendo di aver “scelto NetApp e le sue soluzioni di archiviazione immutabile, certi di offrire ai nostri clienti un servizio di altissimo livello. Abbiamo alzato l’asticella in maniera quasi unica nel mercato italiano dei servizi cloud. Oggi vediamo le aziende e le organizzazioni sempre più attente a dove posizionano i propri dati, siamo fiduciosi di poter fare la differenza per i nostri clienti”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php