Adaptec pensa ai piccoli gruppi

In ambito storage, il vendor ha introdotto due nuove famiglie di prodotti adatte per le aziende di piccole e medie dimensioni, ma anche per gli uffici remoti delle multinazionali

Punta alla fascia medio bassa Adaptec, con l'introduzione dei nuovi Snap Server 110 e 210, dopo che sei mesi fa aveva introdotto i modelli blade della serie 500. I nuovi sistemi di network storage sono rivolti al mercato delle Pmi, «ma anche ai branch office delle grandi aziende» afferma Andy Walsky, sales director per l'Emea degli Snap Server. Studiati per soddisfare le necessità di storage dei gruppi di lavoro sono disponibili in tagli da 160 a 500 Gb per la serie 110 e da 500 Gb a 1 Tb per la serie 210. In particolare, secondo i benchmark presentati, i prodotti danno il meglio in ambienti di lavoro con un massimo di 25 persone. Da notare che i modelli non sono upgradabili successivamente, ma è necessario definire immediatamente il taglio giusto.

Secondo i manager di Adaptec, il vantaggio rispetto alla concorrenza è la presenza di un sistema operativo Linux based, il Guardian Os, che garantisce più velocità ed efficienza. «Abbiamo anche lavorato sulla semplicità di gestione» spiega Ken Claffey, product manager della linea Snap Server. La sicurezza dei dati memorizzati, inoltre, è garantita da un sistema di protezione Raid, controllo degli accessi, utilizzo dei protocolli Ssl e Kerberos e integrazione della soluzione antivirus eTrust di Ca. Infine, i nuovi Snap Server garantiscono il supporto per i protocolli di gestione dei file Nfs, Afp e Cifs e integrano una soluzione di back up e disaster recovery.
In Italia i nuovi prodotti sono distribuiti da Bell Microproducts e Deltos e i prezzi all'utente finale vanno da 429 euro (per lo Snap Server da 160 Gb) a 1.499 euro (per il modello da 1 Tb). «Non intendiamo offrire i nostri prodotti su retail o presso la grande distribuzione» conclude Walsky. Mentre la corrispondenza piace ad Adaptec, non disdegnando la propria presenza anche su questo tipo di cataloghi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome