A Cagliari il supporto clienti di Amazon

Inaugurata alla fine della scorsa settimana, la struttura occupa attualmente 60 dipendenti, ma la promessa è di ampliarne il numero, nella stessa sede, sino a 500 persone nel corso dei prossimi cinque anni.

Così come era stato anticipato lo scorso mese di novembre, Amazon ha provveduto ad aprire una nuova struttura per il supporto tecnico alla clientela.
La società guidata da Jeff Bezos sbarca in Sardegna, in quel di
Cagliari, assumendo 60 dipendenti e promettendo di estendere la sua
forza lavoro, nella stessa sede, sino a 500 persone nel corso dei
prossimi cinque anni.

Il nuovo centro per il supporto tecnico,
che si sviluppa all'interno di una struttura da 2.700 metri quadrati
(diveranno presto 8.500), servirà per offrire costante aiuto alla
clientela italiana, via telefonica, chat ed e-mail, sette giorni su
sette.

Tante le posizioni lavorative ancora aperte, tutte consultabili facendo riferimento a questa pagina (in alto a destra è riportato il luogo di lavoro).

La
scelta di Cagliari viene considerata strategica dai vertici aziendali
che rafforzano così la presenza di Amazon - una delle società leader nel
commercio elettronico, produttrice di dispositivi e-book e tablet
(Kindle e Kindle Fire), fornitrice di una delle più apprezzate
piattaforme cloud - sul territorio italiano dopo l'apertura del centro
di distribuzione in provincia di Piacenza (Castel San Giovanni) nel mese
di ottobre 2011 e degli uffici milanesi, a settembre 2012.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here