Softek punta alla data replication

La società ha rilasciato le versioni aggiornate di tre prodotti per la replica dati in locale e in remoto e la business continuity.

3 dicembre 2003 Softek ha deciso di rafforzare la strategia di data replication con l'introduzione delle versioni aggiornate di tre prodotti. Le soluzioni presentate utilizzano una console unica, strutturata in modo da permettere ai responsabili It di verificare l'integrità e la consistenza dei dati durante tutto il processo di duplicazione, indipendentemente dalla piattaforma o dai dispositivi hardware utilizzati per la memorizzazione.

Softek Replicator è un software di data replication multi piattaforma, che consente di attuare la disaster recovery sia localmente che in remoto, eliminando le finestre di backup. Infatti, la fonte dati rimane inalterata ed è possibile creare configurazioni diverse di data replication a seconda delle esigenze dei responsabili It. L'interfaccia grafica offre un cruscotto per la gestione centralizzata della replica dati, grazie al quale sarà possibile vedere immediatamente lo stato di ciascun server coinvolto nelle attività, monitorare le performance e avviare le procedure di replica per volumi su qualsiasi server Unix, Windows o z/Os. Il software è disponibile al costo base di 2.300 dollari per server, nelle versioni pensate per i sistemi operativi Unix e Windows, e al prezzo di 30mila dollari per la versione z/Os.

Softek Tdmf è, invece, una soluzione host based per la migrazione dei dati che permette di creare copie point-in-time dei dati che risiedono sull'hardware già utilizzato in azienda. La soluzione è venduta a un prezzo variabile in relazione alla quantità di sistemi installati su cui gira il software, oppure in relazione alla quantità di dati migrati o alla durata della migrazione.

"L'obiettivo della strategia di data replication di Softek - ha chiarito Tony Stafford, Tdmf product manager della società - è di consentire un risparmio effettivo delle risorse storage. Questa opportunità è garantita anzitutto dalla centralizzazione della gestione in un'unica console e, ancora, dalla neutralità dei prodotti rispetto agli ambienti operativi e all'hardware utilizzato".

Softek Provisioner, infine, è un'appliance San che fornisce funzionalità di data replication in rete in ambienti ad alta disponibilità. Si tratta, quindi, della soluzione ideale per le esigenze di business continuity e disaster recovery. In pratica, sarà possibile utilizzarla per creare automaticamente mirroring e copie point-in-time dei dati, indipendentemente da dove essi risiedano. La soluzione è disponibile al costo di 25mila dollari per ciascun motore server.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here