Retail security Tyco nei negozi La Rinascente

Decisa ad assicurare una maggiore protezione degli articoli all’interno dei propri punti vendita e a creare una migliore esperienza cliente attraverso una presentazione ottimale della merce, La Rinascente ha installato i sistemi di sicurezza Tyco presso gli 11 punti vendita annoverati dal più grande negozio al dettaglio in Italia nelle principali città italiane, tra cui Milano.

Solo nello storico punto vendita del capoluogo lombardo, realizzato nel 1865 in Piazza del Duomo, La Rinascente conta, di fatto, circa 8 milioni di visitatori all’anno interessati ai prodotti di abbigliamento e agli articoli di design proposti dalla nota collezione di grandi magazzini di cui Alessandro Brughera è Security & Safety Manager.

Tyco - La Rinascente - Barriere antitaccheggio Sensormatic (6)Quando anche l’occhio vuole la sua parte

Di Brughera la scelta di rivolgersi Tyco per implementare le antenne antitaccheggio di ultima generazione Ultra•Exit dotate di una vasta gamma di etichette con tecnologia acusto-magnetica Ultra•Max a marchio Sensormatic in grado di soddisfare le esigenze di tutte le categorie merceologiche dei diversi reparti che compongono La Rinascente.
Non senza prestare un occhio attento all’estetica.
Con metal detector e anti jamming integrati, le antenne antitaccheggio proposte da Tyco sono, infatti, caratterizzate da una elegante struttura trasparente in materiale acrilico che le fanno risultare perfettamente in linea con i requisiti estetici dei prestigiosi punti vendita presso i quali sono state implementate.Tyco - La Rinascente - Barriere antitaccheggio Sensormatic (3)

Deterrenti in HD

La collaborazione con Tyco si è, inoltre, estesa ai sistemi di videosorveglianza over IP con telecamere Illustra e NVR VideoEdge a marchio AmericanDynamics per supportare al meglio il controllo degli articoli esposti che, solo per citare lo store di Milano, coprono, tra profumeria, abbigliamento, intimo, life style, casa, tempo libero e accessori, una superficie espositiva multipiano di ben 20 mila metri quadrati.

Obiettivo: offrire la certezza che gli articoli di lusso siano accessibili e protetti per consentire agli addetti alle vendite di concentrarsi sui clienti e offrire una shopping experience di assoluto livello.

Tyco - La Rinascente - Telecamere Illustra Compact minidome e SpeedDome American DynamicsIl tutto supportati da soluzioni in grado di agire come efficaci deterrenti nei confronti di potenziali malintenzionati attraverso l’uso di telecamere IP HD PoE scelte perché in grado di consentire la visualizzazione e la registrazione di immagini in alta definizione, mentre i modelli in versione mini-dome, fisheye 360° e di tipo SpeedDome assicurano massima precisione di brandeggio con una latenza estremamente bassa per riprese in alta definizione con il minimo utilizzo di banda e di memoria, e in condizioni di illuminazione estremamente variabili.

Tyco - La Rinascente - Telecamere SpeedDome American Dynamics (2)I benefini operativi

Non ultimo, nel punto vendita La Rinascente di Piazza Duomo, le soluzioni Tyco basate su Rfid hanno consentito ai responsabili di funzione di ottenere dati in tempo reale relativi alle proprie attività.
Grazie alla piattaforma software di Store Performance TrueVue, quest’ultimi forniscono ora in modo più rapido e accurato informazioni preziose relative al processo di consegna e tracciamento dei colli per i ritiri.

Da qui un netto miglioramento degli standard di sicurezza e ottimizzazione dell’esperienza di acquisto e dei processi di business de La Rinascente che, con l’adozione della soluzione di inventory intelligence presso lo store di Milano ha ottenuto notevoli benefici anche dal punto di vista operativo.

Tyco - La Rinascente - Panormica barriere antitaccheggio Sensormatic e Telecamere SpeedDome American DynamicsStando a quanto riferito da Brughera in una nota ufficiale, oltre a ridurre notevolmente i furti a fronte di una shopping experience che ha mantenuto standard estremamente elevati, i sistemi di antitaccheggio e videosorveglianza di Tyco hanno consentito di accelerare i processi e di ridurre i tempi medi di giacenza dei colli da qualche giorno a qualche ora consentendo anche di ottimizzare gli spazi dedicati al magazzino.
L’impiego di questo tipo di tecnologia ha, inoltre, permesso di incrementare il lead time di consegna ai vendor, diminuendo gli errori e garantendo la tracciabilità dei colli a beneficio delle analisi su eventuali furti, smarrimenti o reclami.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here