Bmw porta il business critical Cobol su Linux

Ridotti i costi operativi dell’applicazione legacy su host.

Bmw ha migrato la propria applicazione legacy business-critical da un sistema proprietario in host Unysis a uno basato su Suse Linux, utilizzando gli strumenti di Micro Focus, realizzando, si apprende a una nota, una consistente diminuzione dei costi operativi.

L'applicazione, basata su Cobol, gestisce circa 350mila record di dati master attivi in Germania e contiene oltre 2,5 milioni di linee di codice.
La migrazione è stata coadiuvata da msgGillardon e Micro Focus.

Per muovere i dati dell'applicazione a un database Oracle, il sistema di transazione è stato sostituito implementando Cics di Micro Focus, il sistema in batch è stato sostituito a favore di Unix Shell Script e le mask online sono state convertite.

Nella nuova infrastruttura applicativa Micro Focus Enterprise Server agisce come middleware su Linux.
In totale l'azienda ha migrato 900 programmi Cobol, 330 mask e 1.770 lavori batch.

Il lavoro è stato completato in un anno, comprese tutte le fasi di testing, e anche il sistema in host dell'applicazione si è chiuso dopo 12 mesi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here