I 10 migliori Password Manager in circolazione

Password Manager

Piccoli tool utili crescono. I 10 Password Manager che presentiamo in questa rassegna sono i più noti e utilizzati sia dagli utenti finali che, perché no, dai responsabili dei sistemi informativi aziendali.

I Password Manager sono cresciuti perché si presentano sottoforma di app mobile, sono in grado di gestire lo stesso utente su diversi dispositivi, proteggono l’accesso con autenticazione a due fattori, si aggiornano con le nuove forme di autenticazione biometrica.

Alcuni hanno un’interfaccia rivedibile, molti si sono adeguati alla migliore usabilità, quasi tutti si presentano in versione gratuita con funzionalità limitate e in versione Premium a pagamento, generalmente al costo di qualche decina di euro per utente all’anno.

Visto anche le ultime novità, pare che Apple iOS 10 contenga un buco di sicurezza che permetta abbastanza facilmente di raggiungere le password memorizzate, addirittura 2500 volte più facilmente di iOS 9.

I Password Manager gestiscono l'e-commerce

Alcuni, non tutti, sono in grado di gestire più utenti, anche con versioni aziendali che prevedono una console di amministrazione. Ci sono quelli che consentono di proteggere i file e che permettono di condividere le password in un gruppo di utenti. Quasi tutti prevedono un portafoglio digitale per l’acquisto istantaneo sui siti di e-commerce e l’autocompilazione dei form online.

1. Dashlane

Giunto alla 4 in versione app, dicono che sia il rivale più agguerrito di LastPass punta su un’estrema intuitività, la crittografia standard AES-256, l’autenticazione a due fattori, la gestione multiaccesso, la compilazione automatica, il borsellino digitale che conserva i dati della carta di credito e propone una versione premium per sincronizzazione e condivisione illimitate. Simpatico il log in automatico non appena ci si collega a un sito. Da preferire a LastPass? Dipende, dai gusti personali. (Info: Dashlane)

2. Zoho Vault

Anche lui si difende. Servizio online disponibile a pagamento in modalità multiutente, presenta comunque la versione free per l’utente privato. Autenticazione a due fattori, accessibile da qualsiasi browser e piattaforma, permette la condivisione e il trasferimento dei login tra utenti. L’estensione per il browser è disponibile solo per Chrome e Firefox, non gestisce credenziali “dubbie”, non ha l’autocompilazione automatica dei campi e non importa le password automaticamente dai browser, per il resto tutto ok. (Info: Zoho Vault)

3. True Key by Intel Security

Successore del PasswordBox proviene dai laboratori di Intel Security. Prevede l’autenticazione a due fattori anche con il riconoscimento facciale – ma per ora non per Mac e Android, importa le password da browser e competitor. È gratuita la versione che gestisce fino a 15 password ma la versione Premium ha un costo comunque contenuto intorno ai 20 euro all’anno. Non comprende l’autocompilazione dei campi, la condivisione delle password tra più utenti e non gli piacciono i login con credenziali “creative”. (Info: TrueKey)

4. Sticky Password

Creato dal team di AVG Antivirus è disponibile in versione Free e Premium a pagamento per Pc, Mac, Android e iOS. Quest’ultima offre la sincronizzazione in cloud e il backup e costa 26,95 euro per un anno. interessante supporto all’autenticazione via impronta digitale su mobile, è disponibile anche in versione Usb. Offre, inoltre, diverse interessanti opzioni di sincronizzazione compresa quella via WiFi su device locali. Non supporta ancora Edge ma la si prevede per l’Anniversary Update. (Info: Sticky Password)

5. Roboform

Si pregiano di essere il miglior servizio in circolazione, e probabilmente la app mobile gratuita lo è, anche se manca di funzionalità presenti tra i concorrenti e ha un’interfaccia da aggiornare. La versione gratuita prevede la memorizzazione fino a 10 password, la versione Premium è comunque più economica delle concorrenti. Disponibile nelle versioni Everywhere 7 e Desktop 7 la prima non prevede l’autenticazione da mobile mentre la Desktop (più cara) comprende l’autenticazione biometrica e l’archiviazione delle password in locale e non in cloud. (Info: Roboform)

6. Password Boss

Disponibile anche lui in versione Free o Premium con generazione password casuali e sincronizzazione dei dati tra dispositivi. La versione a pagamento prevede il Digital Wallet per i dati di pagamento, l’eliminazione dei dati dai dispositivi rubati o smarriti, la condivisione delle credenziali con altri utenti, anche su tempo limitato, il completamento automatico, l’autenticazione a due fattori e il backup online automatico. Non supporta Mac e il password generator prevede stringhe troppo corte. (Info: Password Boss)

7. Password Depot

Propone una versione in prova gratuita per un mese che gestisce fino a 20 device comprensiva di una app mobile per iOS e Android e della versione per Pc. La versione Full costa 29 euro illimitata e prevede versioni Server e multilicenza. La app permette di generare e memorizzare le password per trasferirle su Usb o smartphone, e può memorizzare anche i dati delle carte di credito. Interessante la possibilità di proteggere i documenti con una password, infine le importa da altre applicazioni concorrenti. (Info: Password Depot)

8. Logmeonce

Introduce l’autenticazione via foto e l’autodistruzione di accessi compromessi. Si presenta sottoforma di suite completa ma anche in moduli separati comunque funzionali. Offre funzionalità di sicurezza uniche per la categoria come il tracking del device, il controllo delle intrusioni durante la navigazione (Mugshot) e sulle componenti di input (audio, fotocamera). Uno dei prodotti più completi a prezzi contenuti (qualche euro al mese al massimo per utente), versione free un troppo po’ limitata. (Info: Logmeonce)

9. LastPass

Disponibile in versione Free, Premium ed Enterprise, è considerato il numero 1 dei password manager, o giù di lì. Entrambe le versioni memorizzano un numero illimitato di login protetti da una master password. LastPass completa automaticamente i form online e gestisce anche l’autenticazione multifactor e più login per lo stesso sito. Ottima la funzionalità di autogenerazione di password a prova di hack. La versione premium esegue la sincronizzazione tra diversi device e la condivisione protetta delle cartelle. (Info LastPass)

10. Keeper Password Manager

Versione 10 per il Password Manager e 8 per il Digital Vault, disponibile in tre modalità: la singola free abbastanza limitata, quella a pagamento da 30 euro all’anno, la famiglia (5 licenze, 60 euro) e la più corposa versione aziendale con una marea di funzionalità di gestione multiutente tra cui il provisioning, l’integrazione Ad e Ldap e buone funzioni di controllo e di alert. Il borsellino digitale archivia in sicurezza foto, video e documenti con backup. Prevede anche l’autenticazione a due fattori tramite Smart Watch. (Info: Keeper)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here